Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
Spazio promozionale a cura di ProntoProfessionista.it

Esperti in Fisco e Tributi sul territorio nazionale

CERCA esperti in Fisco e Tributi

Consulenza fiscale e tributaria

Detrazione per le spese per i DSA

Prevista nella Legge di Bilancio 2018 la detrazione del 19% senza franchigia

Detrazione per le spese per i DSA - Prevista nella Legge di Bilancio 2018 la detrazione del 19% senza franchigia

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento (il cui acronimo è DSA) sono delle difficoltà in alcune specifiche abilità legate alla scrittura, al calcolo o al linguaggio. Possono comprendere la dislessia (difficoltà a decodificare un testo scritto), la disortografia (errori frequenti nella scrittura), la disgrafia (incapacità di sviluppare una grafia fluente e leggibile) e la discalculia (difficoltà nella lettura e nella scrittura dei numeri).  

 

Per il solo anno 2018, la Legge di Bilancio 2018 ha previsto una detrazione fiscale sulle spese sostenute per:  

- l’acquisto di strumenti compensativi e sussidi tecnici/informatici necessari all'apprendimento 

- l’uso di strumenti compensativi mirati a favorire la comunicazione verbale.  

 

Possono usufruire della detrazione i genitori di figli con DSA minorenni o maggiorenni fino al termine degli studi nelle scuole secondarie superiori e la percentuale della detrazione è pari al 19% delle spese sostenute che potranno essere portate in detrazione nella dichiarazione dei redditi 2019. 

 

A differenza, però, delle altre spese mediche, non è stata prevista la franchigia di 129,11 euro. Quindi, la detrazione è calcolata sull’intero importo delle spese sostenute e non solo sulla parte restante dopo aver decurtato la franchigia. Inoltre, non esiste un tetto massimo di spesa oltre il quale non poter detrarre.  

 

Per poter usufruire del beneficio fiscale è necessario essere in possesso di un certificato medico che attesti che il minore o il maggiorenne (fino al termine degli studi alle scuole superiori) siano affetti da un Disturbo Specifico dell’Apprendimento e delle fatture/ricevute/scontrini che attestino il pagamento.  

 

Per ottenere ulteriori informazioni è consigliabile affidarsi a un consulente fiscale e tributario esperto. Cercate nel nostro sito il professionista che rispecchia maggiormente le vostre esigenze. Il primo contatto in studio è gratuito!    

articolo del

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta