Architetti, concorsi pubblici


Ecco quali sono i concorsi pubblici in scadenza entro metà febbraio
Architetti, concorsi pubblici

Sono in tutto 10 i concorsi che riguardano gli architetti e il cui bando scadrà entro metà febbraio.

Quello con scadenza più prossima è stato promosso dal Comune di Cecina, in provincia di Livorno, per la ricerca di due dirigenti. Le selezioni sono rivolte alla copertura di due posti a tempo determinato per il settore «Pianificazione e sviluppo strategico del territorio», comparto regioni-autonomie locali - area dirigenziale. La data di scadenza di entrambi i bandi è il 21 gennaio, quindi ancora pochi giorni.

Scadrà un po’ più in là, il primo febbraio prossimo, il concorso pubblico bandito dal Comune di Maschito, in provincia di Potenza. In questo caso però, si propone una mobilità esterna volontaria, tramite un passaggio diretto tra amministrazioni, per la copertura di un posto come specialista per le attività tecniche con un contratto a tempo indeterminato e parziale al 50%. L’inquadramento è nella categoria D3.

Avrà ancora più tempo chi vorrà partecipare al concorso pubblico bandito dal Comune di Monte San Giusto, in provincia di Macerata, che sta ricercando un istruttore tecnico da inserire con contratto a tempo indeterminato e parziale (con un monte orario di 26 ore a settimana). L’inquadramento è nella categoria C1. Il bando scadrà il 15 febbraio prossimo.

Oltre ai bandi elencati ce ne sono altri cinque indetti dal Politecnico di Milano per la selezione di altrettanti ricercatori junior a tempo determinato da inserire presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani. I cinque bandi dell’università milanese scadono il 2 febbraio.

Articolo del:

I professionisti più vicini a te in Architettura urbanistica e territoriale