Architettura, concorso “Ecoidee”


“Riciclare, riutilizzare e restituire” sono le parole chiave del concorso. Il bando scade il 23 gennaio 2016
Architettura, concorso “Ecoidee”

Scade il 23 gennaio 2016 la sesta edizione del concorso "Ecoidee", indetto dallo Spazio Artèt_eco, brand dell’Associazione culturale Arcarte Lab Creative, con la collaborazione dell'Agenzia di design management Artèteco e la Fondazione CON IL SUD.
Un concorso rivolto agli architetti, ma non solo. La partecipazione è libera, oltre che gratuita, a tutti coloro che hanno un talento creativo per dare nuova vita e forma a oggetti di scarto e in disuso.

Le parole d’ordine sono dunque "riciclare, riutilizzare e restituire" in nome di un’architettura ecosostenibile che dia nuovo valore al riuso per diminuire gli sprechi e nuovo slancio al rispetto dell’ambiente.
Come si legge nel bando, ai partecipanti "si chiede di dare forme nuove agli oggetti a partire da forme vecchie di materiali di scarto e prodotti in disuso, con l'obiettivo di ripensare le categorie della civiltà occidentale e porre al centro di ogni produzione umana il rispetto dell'uomo e dell'ambiente.
Un concorso di idee contro un concorso di colpa
".

Gli oggetti da realizzare sono i complementi d'arredo e accessori casa che rispettino alcune condizioni. Devono:
- essere di semplice esecuzione, per poterne sviluppare una produzione in serie e a basso costo
- essere funzionali e versatili;
- essere eco-sostenibili

I vincitori del concorso potranno stipulare contratti di royalties per i progetti realizzati, che saranno prodotti a marchio "Spazio Artét_eco".
I progetti finalisti, oltre a essere promossi sulla stampa nazionale e internazionale di settore, saranno presentati ad una fiera internazionale.

Per partecipare al concorso è necessario iscriversi al sito www.arteteco.com nella pagina Concorsi e inviare le tavole del progetto alla e-mail concorsi@arteteco.it.Il bando, si è detto, si chiuderà il 23 gennaio 2016 mentre l'esito sarà comunicato ai vincitori del concorso entro 30 giorni dalla chiusura dei lavori della giuria.

Per ottenere ulteriori informazioni e leggere il bando del concorso è possibile consultare il sito www.arteteco.it

Articolo del:

I professionisti più vicini a te in Architettura e design