Bando "Punto Impresa Digitale" per start up di Milano Monza Brianza Lodi


Contributi a fondo perduto fino a 30 mila euro
Bando "Punto Impresa Digitale" per start up di Milano Monza Brianza Lodi

La Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi ha stanziato 500 mila euro per il bando "Punto Impresa Digitale" destinato alle micro, piccole e medie imprese in fase di start up che intendano realizzare un progetto di Nuove o innovate tecnologie (di prodotto/processo, di innovazione gestionale o organizzativa o in ambito commerciale) utilizzando soluzioni tecnologiche, applicazioni, prodotti/servizi innovativi incentrati sull'utilizzo di tecnologie 4.0.

 

Le imprese che possono presentare la domanda di partecipazione al bando devono rispettare i seguenti requisiti:

- essere micro, piccole o medie imprese con sede legale e/o unità locali – almeno al momento della liquidazione del contributo - nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi

- essere iscritte al Registro delle imprese da non meno di 12 mesi e da non più di 36 alla data di presentazione della domanda

 

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, a fronte di un investimento minimo di 20 mila euro. Il contributo massimo erogabile per ogni singola azienda vincitrice del bando è di 30 mila euro.

Le spese ammissibili per il calcolo del contributo sono le seguenti:

  • Acquisto di servizi di accompagnamento e tutoraggio per lo sviluppo del proprio progetto innovativo;
  • Acquisto di servizi e attività per il matching tra startup e partner di mercato
  • Contratti di collaborazione con enti di ricerca;
  • Servizi e tecnologie per lo sviluppo di prototipi e/o campionari;
  • Check-up tecnologici, sperimentazioni;
  • Servizi e tecnologie per l'ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto di ricerca;
  • Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto;
  • Spese di marketing e comunicazione
  • Spese di prodotti di fintech e di factoring
  • Spese del personale dipendente dell'azienda, impiegato nel progetto di ricerca e innovazione, inclusi amministratori e soci ove si evinca chiaramente una attività sul progetto (lettera d'incarico, contratto, ecc.).

 

Le domande possono essere presentate alla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi fino alle 12:00 del 4 ottobre 2018. È ammessa una sola richiesta di contributo per ciascuna impresa e nel caso di più domande, sarà valutata solo quella pervenuta per prima in ordine cronologico.


Per farsi assistere nella presentazione della domanda di partecipazione al bando è consigliabile farsi assistere da un commercialista esperto. Cercatelo nel nostro sito, il primo contatto in studio è gratuito!

Articolo del:

I professionisti più vicini a te in Consulenza e assistenza societaria e contrattuale