Come costruire una piscina


Per realizzarla è necessario valutare le caratteristiche del terreno e dell’esposizione oltre a rispettare le norme in materia
Come costruire una piscina

Tempo di rientri dalle vacanze e tempo di nostalgia, forse, dei lungi bagni al mare.Forse per questo molte persone potrebbero avere l’idea di costruire una piscina personale nel proprio giardino, per prolungare le belle pause di relax estivo.

Ma è così difficile costruire una piscina? E cosa occorre fare per realizzarla?

Intanto, occorre decidere che tipo di piscina realizzare. Ce ne sono tante in commercio, facilmente montabili e smontabili. Ma si tratta di piscine removibili.

Le piscine di cui vogliamo parlare in questo articolo sono le puliscine in muratura, semi-interrate o interrate, e che comunque rientrano nella categorie delle opere strutturali della casa.

Anche se si può pensare che costruire una piscina semi-interrata o interrata sia un lavoro di poco conto, nella realtà non è così, poiché per realizzarla occorre chiedere un permesso al Comune di residenza per poterla realizzare. Proprio per questo, prima di realizzarla, è necessario rivolgersi a un esperto poiché i rischi autorizzativi potrebbero essere diversi. Ogni Comune, infatti, potrebbe dare o meno l’autorizzazione alla costruzione in base al singolo regolamento urbanistico, alle norme di contenimento di consumo idrico, ecc...In base al Comune di residenza, quindi, occorrerà presentare una SCIA (segnalazione di inizio attività) o una CIL (comunicazione di inizio lavori). Tutti documenti che richiedono l’ausilio di un professionista. Solo un esperto nel campo edile conosce approfonditamente le pratiche burocratiche da seguire e i documenti da presentare per poter ottenere il permesso a costruire una piscina.

E tutto ciò senza contare il fatto della necessità di rivolgersi a un esperto che sappia effettivamente "costruire" una piscina.

I primi aspetti che un occhio esperto guarda per realizzare una piscina sono l’esposizione e la tipologia del terreno dove dovrebbe sorgere la piscina.

Nel caso in cui la piscina possa essere realizzata, sono molti gli ulteriori aspetti tecnici da considerare: dagli scavi ai materiali per le pareti della piscina, dalla profondità della piscina ai collegamenti idrici...per citarne solo alcuni.

Quindi, se si vuole semplicemente un luogo di svago, ci sono molte piscine removibili, ma se si vuole costruire una "vera" piscina con tanto di muri è necessario seguire tutte le norme di sicurezza nella costruzione e tutte le pratiche burocratiche da seguire.

Solo dopo si potrà fare un gran bel tuffo in piscina...

Articolo del:

I professionisti più vicini a te in Geometri