Contabilizzazione del calore: detrazioni ancora possibili?


La proroga delle detrazioni per risparmio energetico e per riqualificazione energetica valgono ancora anche per l’installazione di contatori nei condomini
Contabilizzazione del calore: detrazioni ancora possibili?

Val la pena di contattare un geometra o un altro tecnico abilitato per capire se le spese per l’installazione delle termovalvole e degli impianti di contabilizzatori di calore nei condomini siano ancora detraibili così come era previsto fino al 31 dicembre 2016. E ciò perché c’è stata sia la proroga delle detrazioni con la Legge di Bilancio 2017 e sia perché è stata prorogata al 30 giugno 2017 la scadenza ultima per installare i contabilizzatori di calore evitando, quindi, le sanzioni previste.

Infatti, con la circolare 18/E del 6 maggio 2016, l’Agenzia delle Entrate chiariva che se "i dispositivi in argomento sono installati senza che sia sostituito, integralmente o parzialmente, l’impianto di climatizzazione invernale ovvero nel caso in cui quest’ultimo sia sostituito con un impianto che non presenta le caratteristiche tecniche richieste ai fini della citata detrazione per gli interventi di riqualificazione energetica, le relative spese sono ammesse alla detrazione (...) nella misura attuale del 50 per cento trattandosi di intervento finalizzato al conseguimento di risparmio energetico."Quindi, se non vi è la sostituzione degli impianti di riscaldamento e di fornitura di acqua calda sanitaria si aveva diritto fino al 31 dicembre 2016 della detrazione del 50%.

Diverso era il caso di concomitante sostituzione degli impianti. In questo caso, l’Agenzia delle Entrate ha affermato che "se i dispositivi in questione sono installati in concomitanza con la sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti dotati di caldaie a condensazione - e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione - ovvero con pompe di calore ad alta efficienza o con impianti geotermici a bassa entalpia, le relative spese sono già ammesse alla detrazione spettante per gli interventi di riqualificazione energetica (...) pari, attualmente, al 65 per cento delle spese stesse per un valore massimo della detrazione di 30.000 euro."

Ma come si è detto ci sono state importanti proroghe: quella sulle detrazioni per la riqualificazione energetica e per il risparmio energetico. Inoltre, anche il termine entro il quale installare i dispositivi e gli impianti di contabilizzazione del calore è stato spostato al 30 giugno 2017.Quindi, ci si potrebbe chiedere cosa accade alle detrazioni e se sono ancora valide. Per saperlo è consigliabile affidarsi a un tecnico abilitato esperto. Cercalo nel nostro sito. Il primo contatto in studio è gratuito!

Articolo del:

I professionisti più vicini a te in Geometri