Imprese, esonero contributivo per le assunzioni nel 2016


Ridotto del 40% l’esborso per i contribuiti previdenziali a carico delle aziende che assumono a tempo indeterminato nel 2016
Imprese, esonero contributivo per le assunzioni nel 2016

E’ stata pubblicata la circolare Inps n.57 del 29 marzo in cui l’Istituto di previdenza fornisce le istruzioni per accedere all’esonero contributivo destinato alle imprese che assumono personale a tempo indeterminato nel corso del 2016.

Grazie a tale incentivo, le imprese hanno diritto a una riduzione del 40% dell’esborso a loro carico per il versamento dei contributi previdenziali, entro un massimo di 3.250 euro all’anno.

Tale riduzione è stata introdotta dalla Legge di Stabilità 2016 allo scopo di incentivare l’occupazione a tempo indeterminato. Tant’è che l’agevolazione è rivolta alle "assunzioni di lavoratori che, nei sei mesi precedenti, non hanno avuto rapporti di lavoro a tempo indeterminato". Inoltre, è prevista anche in caso di trasformazione dei contratti dal tempo determinato al tempo indeterminato, anche part-time, ad esclusione dei contratti di apprendistato. Possono richiedere di usufruire del beneficio tutti i datori di lavoro privati, tranne quelli domestici e quelli con condizioni differenziate per le aziende agricole.

Nella circolare sono specificate tutte le condizioni per il diritto all’esonero contributivo e le istruzioni che le aziende devono seguire per poter beneficiare della riduzione del carico finanziario.

L’agevolazione è stata introdotta a partire dal 1° gennaio 2016, quindi, deve essere estesa anche alle aziende che hanno già assunto i dipendenti a tempo indeterminato nei primi mesi dell’anno, cioè anche prima che venisse pubblicata la circolare Inps. Per tutte queste aziende, è possibile recuperare i benefici contributivi pregressi con le denunce dei mesi di aprile e maggio 2016.

Per sapere come fare e per conoscere tutti i requisiti richiesti è consigliabile affidarsi a un consulente del lavoro.

Articolo del:

I professionisti più vicini a te in Consulenza del lavoro