Instant Articles sbarca anche su Messenger


Facebook annuncia la disponibilità a breve di Instant Articles anche sull’app di messaggistica mobile
Instant Articles sbarca anche su Messenger

Instant Articles sbarca anche su Messenger, l’app di messaggistica mobile.Lo ha annunciato il 15 luglio scorso il colosso americano di Mark Zuckerberg, dichiarando di voler rendere disponibile la funzionalità Instant Articles, oltre che sulle app di Facebook, anche sulle app di Messenger partendo prima su Android e poi su iOS.

Il funzionamento di Instant Articles su Messenger sarà uguale a quello su Facebook garantendo una apertura delle news ultra veloce evitando che i collegamenti e i reindirizzamenti lenti scoraggino gli utenti ad attendere l’apertura dei link e rinunciando alla lettura.

Proprio la riduzione dei tempi di attesa dell’apertura del link è stata alla base della nascita del servizio di Instant Articles. Oggi, infatti, l’informazione viaggia sempre più sui social network dove gli utenti e società pubblicano e condividono notizie e approfondimenti. A causa dei tempi, a volte lunghi, di caricamento delle notizie pubblicate sui siti fonte delle news però, accade spesso che gli utenti rinuncino alla lettura. Ecco che invece, Instant Articles permette tempi rapidi di caricamento dei contenuti. Questo perché i contenuti vengono precaricati su Facebook tramite un’apposita app e possono così essere visualizzati velocemente. Lo stesso procedimento avverrà anche su Messenger.

Ma la velocità di caricamento non è l’unico vantaggio. Instant Articles offre tutta una serie di funzioni, come ad esempio le mappe interattive, lo zoom, i video autoplay e le didascalie audio. Sono già molti gli editori che hanno già sfruttato le potenzialità di Instant Articles negli Stati Uniti e in Europa. Tra gli editori italiani si annoverano La Stampa, la prima testata in Italia ad aver pubblicare gli Instant articles sul social network, Il Corriere della Sera, L’Ansa, La Repubblica, Il Fatto Quotidiano, Fanpage.it, L’Huffington Post, Libero Quotidiano e Today.it.

La funzionalità di Instant Articles ha anche un risvolto commerciale notevole: dato che il giro di affari legato alla pubblicità sui social network è rilevante, garantire una maggiore fruibilità di contenuti significa anche dare maggiore facilità di visibilità dei contenuti promozionali.

Articolo del:

I professionisti più vicini a te in Consulenza informatica