Mercato immobiliare: boom di compravendite nei primi mesi del 2021


Le transazioni residenziali registrano un rialzo del 36,8%. Nei primi tre mesi del 2021 un vero e proprio boom di compravendite
Mercato immobiliare: boom di compravendite nei primi mesi del 2021

Sembrerebbe una vera e propria corsa all’acquisto di case: complici la liquidità accumulata durante i mesi di lockdown e le agevolazioni varate con l'ultimo Decreto Sostegni.

Boom di compravendite

Sono oltre 45 mila in più le abitazioni scambiate da gennaio a marzo 2021. Secondo i dati emersi dalle rilevazioni trimestrali effettuate dall’Agenzia delle Entrate si evince che durante il primo trimestre del 2021 le vendite di abitazioni in Italia sono aumentante del 38,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Questo dato è da considerarsi relativo poichè lo scorso anno è iniziata la pandemia e vien da sé che un tale momento ha del tutto bloccato le compravendute anche quelle in corso di trattativa. In tutti i casi, quello registrato, è un ottimo segno di ripresa. Difatti se confrontato con il primo trimestre del 2019 si attesta a +17%.

Trend positivo per i comuni minori

Continua la preferenza degli italiani per i comuni minori a scapito della grandi città. Sia il primo trimestre del 2021 sia l'ultimo del 2020 hanno registrato performance migliori rispetto alle grandi città. Si tratta di un +43,3% con circa 33mila abitazioni compravendute in più rispetto al primo trimestre 2020 e quasi 19mila in più rispetto al primo trimestre del 2019.

I comuni minori italiani sono quindi passati dalla crisi immobiliare di qualche anno fa alla completa ripresa di quest'anno. Non solo. I comuni più piccoli hanno anche beneficiato della ricerca di una seconda casa. Difatti in seguito al lockdown dello scorso anno gli italiani hanno cominciato a sentire la necessità di avere uno spazio nel verde e nella natura dove rifugiarsi nel tempo libero, nei week end lunghi e durante le vacanze.

Bene anche le città maggiori

Anche i maggiori centri hanno registrato comunque un trend in crescita. Salgono del 24,4% gli scambi nelle otto principali città italiane. Genova in testa alla classifica con un +36,7%. Poi Roma, Torino e Napoli con un +30%. Milano, Bologna e Firenze registrano rispettivamente un +14,4%, +14,9%e +17,3% e infine Palermo con un +20%.

Articolo del:

I professionisti più vicini a te in Intermediazione immobiliare