Società finanziarie, la sicurezza dei dati


Privacy e sicurezza sono fondamentali per proteggere i clienti da furti di identità e altri reati informatici
Società finanziarie, la sicurezza dei dati

Per tutte le società è fondamentale la sicurezza dei dati. Ma lo è ancor di più per le società finanziarie e, in generale, per tutte quelle aziende che gestiscono un’importante mole di dati non solo interni aziendali, ma anche informazioni su clienti esterni.

Pensiamo a una banca, ad esempio. E immaginiamo tutta la mole di dati e informazioni dei correntisti che occupano spazio nei server dell’azienda. E immaginiamo che tali dati non siano adeguatamente protetti. Consideriamo, inoltre, che molte società, e non solo quelle finanziarie, forniscono tutta una serie di strumenti online che in ogni momento della giornata mettono in collegamento la società con il cliente. Ad ogni transazione online potrebbe esserci un potenziale pericolo di furto di identità o di altri reati informatici.

A quanto detto, va aggiunto che ci sono poi le informazioni interne, file e documenti che vengono gestite dai diversi uffici della società che riguardano l’attività amministrativa, contabile e commerciale.

Il punto fondamentale, quindi, resta quello della sicurezza informatica correlata, però, a una minimizzazione dei costi. La sicurezza informatica, oltre a essere una garanzia per azienda e clienti, deve tener conto dell’economicità dell’infrastruttura IT e dei diversi punti critici.

Il primo punto critico riguarda la sicurezza sul web. Soprattutto oggi, molte banche e intermediari finanziari forniscono, si è detto, tutta una serie di servizi online. Ecco che l’esigenza di un accesso e una movimentazione dei dati personali e finanziari sicuri è fondamentale. Non solo per evitare i furti di identità o furti di dati finanziari, ma anche per tutelare l’azienda da possibili contenzioni con i clienti vittime di reati informatici.

Un secondo punto critico da gestire è la posta elettronica e, in generale, tutte le comunicazioni azienda-cliente. E’ essenziale proteggere la comunicazione informatica dagli spammer ed evitare che il cliente venga reindirizzato verso altri siti potenzialmente pericolosi.

Il terzo punto critico è la sicurezza dei dati interni. La protezione di dati e informazioni scambiati quotidianamente nel circuito interno dell’azienda mette l’azienda al riparo da spionaggio aziendale o altri furti di informazioni.

Per questi motivi, puntare sulla sicurezza informatica è necessario per le aziende attuali che operano quotidianamente online in un mercato altamente informatizzato. E trovare soluzioni ad hoc per far fronte alle esigenze di privacy e sicurezza interna ed esterna è una delle criticità più impellenti. Un consulenza informatica in ambito bancario e, in ogni caso, quando esista uno scambio di dati dei clienti online è doveroso.

Articolo del:

I professionisti più vicini a te in Consulenza informatica