Richiedi una consulenza in studio gratuita!

730, allarme pagamenti in contanti: quali sono le novità?


In questo articolo analizziamo le novità relative al modello 730
730, allarme pagamenti in contanti: quali sono le novità?

A onor del vero, le novità riguardanti il 730 del 2021 non sono molte. Le poche modifiche derivano in buona sostanza dall’inedita situazione dettata dall’emergenza Covid. Nonché dai provvedimenti adottati per sostenere la nostra economia. Elenchiamo di seguito le principali novità del Modello 730, con l’introduzione di diversi bonus, a partire dal Superbonus al 110%.

Scadenze 730 e calendario dei rimborsi

Il termine di presentazione del 730 rimane fissato al 30 settembre 2021. Rimane ferma la possibilità di presentare il 730 in ogni caso tra maggio e giugno. In questo modo si ottiene l’accredito del rimborso nella busta paga di luglio o con la pensione di agosto e settembre. Quali sono però le novità?

  • Il debutto del cosiddetto superbonus. La detrazione del 110% delle spese sostenute a partire dal 1° luglio 2020 e fino al 30 giugno 2022 per gli interventi di riqualificazione energetica e quelli per recupero edilizio effettuati su unità immobiliari residenziali e su parti comuni condominiali. Tra le altre cose, il termine per sfruttare il bonus 110 sarà molto probabilmente prorogato al 2023.

  • Confluiscono nel 730 il trattamento integrativo e l’ulteriore detrazione decrescente adottati dal 1° luglio 2020 per ridurre la pressione fiscale sui redditi di lavoro dipendente. Parliamo del contributo che manda sostanzialmente in pensione il cosiddetto “bonus Renzi” di 80 €.

  • Trova spazio nel 730 il bonus facciate. Si tratta della detrazione del 90% delle spese sostenute dal 1° gennaio 2020 per gli interventi finalizzati al rifacimento della facciata esterna degli edifici.

  • Da quest’anno sarà possibile inserire altri bonus entrati in vigore a causa della nota emergenza. Ad esempio il bonus vacanze, oppure il bonus bici, ovvero il credito d’imposta per l’acquisto di monopattini elettrici e servizi di mobilità elettrica.

Spese detraibili nel 730 solo se tracciabili 

La vera novità rilevante riguarda la modalità di pagamento delle spese detraibili. A partire dall’anno d’imposta 2020 infatti, la detrazione d’imposta del 19% degli oneri sostenuti spetta a condizione che le spese siano state effettuate tramite versamento bancario o postale. Oppure mediante altri sistemi di pagamento tracciabili. Questo orientamento rientra nel disegno governativo di lotta all’emersione del nero e mira a invogliare tutti i contribuenti a sfruttare ogni mezzo di pagamento tracciabile, sia tramite banca che carta di credito. Sono perciò escluse dal novero delle spese detraibili quelle effettuate in contanti.

In ultimo, per alcune delle spese da riportare nel 730 la misura della detrazione spetta per intero fino al limite di reddito complessivo di 120 mila euro. Sopra tale limite l’ammontare del credito decresce fino ad azzerarsi in concorrenza di un reddito pari a 240 mila euro.

 

Per qualsiasi dubbio o chiarimento in merito a questo nostro contributo, non esitate a contattarci o a consultare il nostro sito www.studiobrega.it

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Bonus 2021: credito d'imposta al 50% per i beni strumentali

Tra i bonus 2021 inseriti nella neo nata Legge di Bilancio 2021, troviamo il potenziamento del credito di imposta per i beni strumentali, la cosiddetta "Industria 4.0"

Continua

Auto aziendale assegnata ai dipendenti: le ultime novità

Ecco quali sono le novità relative alla fiscalità dell'auto aziendale assegnata ai dipendenti

Continua

Assumere dipendenti 2021: risparmio fino a 6 mila euro annui

La neo nata Legge di Bilancio 2021 ha introdotto esoneri contributivi a carico dei datori di lavoro. Vediamo di cosa si tratta

Continua

Superbonus 110%: conviene cedere il credito alle banche?

E' una delle domande che ci pongono più spesso i nostri clienti: conviene cedere il credito alla banche? Proviamo a fare chiarezza

Continua

Superbonus 110% e cessione del credito: 3 esempi per capire quando conviene

La cessione del credito da superbonus è sempre convenente? E a che condizioni? Abbiamo ipotizzato 3 differenti casi per comprendere al meglio

Continua

Start up innovativa: come si costituisce con pochi euro

Cos'è una start up? Come posso crearne una? La mia azienda può essere definita una start up? Proviamo a fare chiarezza

Continua

Ricerca e sviluppo: bonus investimento fino al 45%

L'investimento in ricerca e sviluppo permette di ottenere un cospicuo credito di imposta. Un'opportunità molto interessante per gli imprenditori.

Continua

Finanza agevolata: come ottenerla in soli 3 giorni

Uno degli ultimi strumenti utili ad ottenere finanziamenti agevolati. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta

Continua

Ricerca e sviluppo: bonus investimento fino al 45%

La legge di bilancio 2021 proroga fino al 31/12/22 e potenzia il bonus ricerca e sviluppo.

Continua

Finanza agevolata: come ottenerla in soli 3 giorni

Nello Studio Brega abbiamo sempre dedicato ampio spazio alla finanza agevolata, tematica diventata sempre più centrale per tutti gli imprenditori

Continua

Superbonus e sconto in fattura: è possibile fare i lavori gratis?

Superbonus 110%, tre vie per il recupero. Dichiarazione dei redditi, cessione del credito o sconto in fattura

Continua

Regime forfettario, addio definitivo alla Flat Tax?

Nel 2020 oltre 215 mila persone hanno aderito al regime forfettario. Quale sarà il futuro per questo particolare regime agevolato?

Continua

Beni strumentali e industria 4.0: tax planning fondamentale

La Legge di Bilancio 2021 ha potenziato il premio fiscale per gli acquisti di beni strumentali. Vediamo nel dettaglio a quanto ammonta l'agevolazione.

Continua

Comprare bitcoin: come comportarsi con il fisco?

Abbiamo appurato come il mondo di internet abbia rivoluzionato i mercati finanziari. Oggi comprare bitcoin è diventata un’operazione quasi ordinaria. Vediamo però come

Continua

Bonus 110%: è possibile cedere il credito a parenti e amici?

In merito alla cessione del bonus 110 %, l’A.E. chiarisce una questione di non poca importanza. E’ possibile cedere il credito d’imposta ad amici e parenti?

Continua

Smart working e zero tasse? Si può, ma non in Italia

Diversi Stati si stanno organizzando per attirare nel proprio territorio tutti i lavoratori in smart working a colpi di agevolazioni fiscali

Continua

Cessione credito 110: cosa fare prima di scegliere la banca

Nell'ambito della cessione credito 110 vediamo cosa fare prima di scegliere la banca

Continua

18app: come ottenere il bonus cultura di 500 euro

In questo articolo vediamo come ottenere il bonus cultura di 500 euro attraverso 18app

Continua

Contributo a fondo perduto per imprese al femminile

Arriva il contributo a fondo perduto per incentivare la creazione di imprese a partecipazione giovanile o femminile

Continua

Bonus 110% con abusi edilizi, è possibile sfruttarlo?

In questo articolo analizziamo gli abusi edlizi in relazione al bonus 110%

Continua

Riscatto laurea: conviene veramente?

Un 30enne, che inizia a lavorare oggi nel settore privato, cosa deve aspettarsi in termini di trattamento pensionistico? Lo rivela uno studio di Moneyfarm

Continua