Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Aumento tassi: le conseguenze per le obbligazioni.


Cosa accade alle nostre obbligazioni se aumentano i tassi di interesse?
Aumento tassi: le conseguenze per le obbligazioni.
I piccoli risparmiatori sono soliti acquistare obbligazioni dando importanza a soli due fattori: scadenza e tasso di interesse.
Sono in pochi quelli che prima di acquistare un titolo obbligazionario si chiedono quali siano aspettative future riguardo i tassi di interesse e sono ancor meno quelli che, in relazione alle suddette aspettative, scelgono la duration da acquistare.

Ma cos’è la duration (o durata finanziaria) di un titolo obbligazionario?

La duration è la vita residua di un’obbligazione, ponderata con il flusso di cedole che il titolo pagherà in futuro.
In parole più semplici, indica il tempo necessario all’investitore per ritornare in possesso del capitale considerando anche l’incasso delle cedole, a patto che il nostro debitore ci restituisca il capitale e ci paghi tutte le cedole.

La duration ci indica anche quanto può variare il prezzo di un’obbligazione al variare dei tassi di interesse. Chi si aspetta un aumento futuro dei tassi di interesse, deve aspettarsi anche una riduzione del prezzo dell’obbligazione che possiede. Ma di quanto varia il prezzo?
Anche in questo caso ci da una mano la duration.

Passiamo ad un esempio pratico:
Se ho in portafoglio un titolo obbligazionario con scadenza 2 anni e cedole del 5% il cui prezzo è 101, avrò una duration pari a 1,95 (1 anno e 347 giorni).
Nel caso in cui ci fosse un aumento dei tassi pari all’1%, il prezzo della mia obbligazione scenderebbe dell’1,95%. In caso contrario, aumenterà dello stesso importo se i tassi dovessero diminuire dell’1%.
Detto ciò, viene naturale acquistare obbligazioni con duration (o scadenza) bassa nel caso ci si aspetti un aumento dei tassi di interesse e viceversa in caso di aspettative di ribasso.

La duration non ha ovviamente sempre lo stesso valore, ma diminuisce con l’avvicinarsi della scadenza dell’obbligazione e aumenta se diminuisce la frequenza di pagamento delle cedole.

Questo breve articolo vuole solo divulgare, in modo semplice, una caratteristica importante dei titoli obbligazionari. Non è un invito ad investire direttamente in obbligazioni. Anzi, ricordarsi sempre di diversificare i propri investimenti riducendo il rischio emittente, il rischio geografico ed il rischio settoriale e di rivolgersi a professionisti esperti nel caso si abbia conoscenza limitata della materia.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Pianificare ed investire con successo

Non basta semplicemente investire, ma bisogna pianificare per raggiungere con successo i propri obiettivi di vita

Continua

Novità per i fondi pensione

In caso di perdita di lavoro, anche le posizioni ad adesione individuale potranno richiedere il riscatto integrale in capitale

Continua

Come e dove investire nel 2018

Affidarsi totalmente alle previsioni o alla sfera di cristallo non è la cosa giusta

Continua

Una strategia per investire con buon senso: il PAC

Come investire con meno rischio, eliminando la paura di sbagliare la tempistica

Continua

Come scegliere il proprio consulente finanziario

La nuova figura del professionista ed il suo ruolo per le famiglie e gli investitori

Continua

Tre regole per la sicurezza finanziaria

Mercati incerti, tassi negativi e crisi bancarie: piccole regole per difendersi

Continua

Gestire la liquidità: come evitare l’erosione del capitale

Il denaro che non serve per le spese ordinarie bisogna utilizzarlo per perseguire obiettivi futuri

Continua

Punti di forza e di debolezza delle Polizze Vita

Cosa sapere prima di sottoscrivere una prodotto assicurativo di tipo finanziario

Continua

Polizze Vita: cosa davvero ha deciso la Cassazione

L'ordinanza della Cassazione n.10333/2018 segna davvero un punto di svolta per il mondo delle Polizze Vita?

Continua

Investimenti in fondi e Italexit: conseguenze?

Cosa accadrebbe ai miei investimenti in fondi in caso di uscita dell’Italia dall'Euro?

Continua

Una strategia per investire con buon senso: il PAC

Investire con successo riducendo il rischio e tenendo a bada le emozioni

Continua

HOME BIAS: uno tra gli errori più comuni degli investitori.

Perché ci affezioniamo, sbagliando, ai titoli del nostro Paese

Continua

Perché conviene iscriversi ad un Fondo Pensione il prima possibile

Iscriversi ad Fondo Pensione il prima possibile porta un grosso vantaggio fiscale

Continua

Se perdo il lavoro posso riscattare il mio Fondo Pensione?

Cosa cambia con l'approvazione della Legge sulla Concorrenza del 29 Agosto 2017

Continua

Investire per obiettivi

Il metodo della contabilità mentale per obiettivi può aiutare ad investire con successo

Continua

Una strategia per investire sui massimi di mercato

Se il mercato azionario è ai massimi storici, in che modo posso investire riducendo il rischio di acquistare sul picco di prezzo più alto?

Continua