Bilancio e derivati


Derivati: speculazione o copertura del rischio?
Bilancio e derivati
I più comuni derivati sono: i contratti a termine, gli swap, le opzioni e i futures.
Ognuna di queste forme ha delle sue caratteristiche, ma tutte possiedono la caratteristica comune di essere sottoscritte a fini speculativi o di copertura.

Le grandi imprese, soprattutto quelle fortemente internazionalizzate, hanno la necessità, in uno scenario economico, altamente mutevole, di limitare i propri rischi quali ad esempio la fluttuazione dei tassi di cambio e di interesse.
Alternativamente a questa prima ipotesi i derivati possono essere acquistati per delle finalità puramente speculative: pur tuttavia questa seconda opzione può avere effetti anche devastanti sulla redditività delle imprese.

Ma vediamo qual è la normativa contabile in sede di bilancio.
Per quelle società che applicano i principi contabili internazionali, i derivati sia di copertura che speculativi sono disciplinati dallo IAS 39.

Le imprese invece che applicano il codice civile, nella redazione del bilancio devono tener conto delle novità introdotte dal D.Lgs. n° 139/2015 che ha modificato l'art. 2426 del C.c. prevedendo precisi criteri per la valutazione di tutti i derivati.
Tale variazione indica che tutti gli strumenti finanziari devono essere iscritti al "Fair Value". Le variazioni del "fair value" sono imputate al Conto Economico.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

730: ecco come detrarre le spese veterinarie

Detrazione del 19% sulle spese veterinarie dei nostri amici animali

Continua

Tax credit produzione

Opportunità per i creditori d'arte cinematografica

Continua

Titolo 2 Capo VI - Incentivi al turismo

Occhio ai finanziamenti agevolati!

Continua

Puglia, si aggiorna il Microprestito

L'obiettivo è quello di dare nuove opportunità alle imprese che non riescono ad accedere al credito bancario

Continua

Siamo alla Sabatini Ter

Un occhio attento per chi vuole investire

Continua

Casa e agevolazioni

Il Mef pubblica la guida "Fare Casa"

Continua

CASA E AGEVOLAZIONI

Il Mef pubblica la guida "Fare Casa"

Continua

Il passaggio generazionale: ponte per il futuro

In questo passaggio solo il 30% delle aziende sopravvive al proprio fondatore. Ecco qualche consiglio

Continua

Smart working: si accendono i riflettori

Il telelavoro lascia il posto al "lavoro agile"

Continua

I contribuenti minimi compilano il quadro LM

Unico persone fisiche, regime di vantaggio

Continua

Il pegno non possessorio: garanzia facile?

Ecco le novità in materia di garanzia del credito per incentivare il finanziamento delle imprese

Continua

Parliamo di SPID

Nasce l'identità digitale

Continua

Il trattamento di fine mandato

E` una sorta di liquidazione equiparabile all'indennità di fine rapporto dei dipendenti vantaggiosa per impresa e amministratori

Continua

Creare un'azienda partendo da un'idea

L'importanza di un consulente aziendale e del business-plan

Continua

Moneta complementare

E' come il baratto?

Continua