Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Braccialetto elettronico indisponibile, quale misura cautelare?


In caso di indisponibilità del braccialetto elettronico, come deve comportarsi il giudice?
Braccialetto elettronico indisponibile, quale misura cautelare?
Problematica trattata ultimamente dalle Sezioni Unite (Cass., Sez. Un., c.c. 28 aprile 2016, Pres. Canzio, Rel. Piccialli, Ric. Lovisi) è quella relativa un istituto oramai inserito da alcuni anni in tema di misure cautelari personali, ma il cui utilizzo ancor oggi risulta per così dire "parsimonioso".
La questione trattata, nello specifico, riguarda il potere discrezionale delegato al giudice investito di una richiesta di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari con c.d. "braccialetto elettronico", allorquando vi sia l’indisponibilità di tale dispositivo elettronico.

In effetti il giudice chiamato a pronunziarsi su una richiesta di applicazione della misura cautelare od anche su una istanza difensiva di sostituzione della misura cautelare in carcere in atto con quella meno affittiva degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, in caso di indisponibilità dello strumento di controllo (caso oggi abbastanza frequente), si trova costretto ad applicare o mantenere la misura più grave della custodia in carcere oppure a concedere quella meno grave degli arresti domiciliari?

A tale quesito le SS.UU. della S.C., avrebbero risposto, secondo l'informazione provvisoria e contrariamente alla tesi sostenuta dal P.G., con la valutazione ed argomentazione più ovvia giuridicamente, ossia che, nell’escludere assolutamente ogni automatismo nei criteri di scelta delle misure, il giudice, qualora abbia concretamente accertato l'indisponibilità del suddetto dispositivo elettronico, non deve far altro che rimettersi ai criteri codicistici e valutare, ai fini dell'applicazione o della sostituzione della misura cautelare, la specifica idoneità, adeguatezza e proporzionalità di ciascuna di esse in relazione alle esigenze cautelari da soddisfare nel caso concreto.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Opposizione al decreto penale di condanna

Opposizione al decreto penale di condanna e messa alla prova: quando richiederla?

Continua

La scrittura dello stalker

La scrittura di condannati per il reato di Stalking

Continua

Stalking: notifica della richiesta di archiviazione

E' normativamente prevista la notifica alla persona offesa della richiesta di archiviazione nel reato di stalking?

Continua

Sequestro preventivo operato dalla Polizia giudiziaria

E' necessario l`avviso all`indagato della facoltà di farsi assistere da un difensore?

Continua

Guida in stato di ebbrezza e tenuità del fatto

La tenuità del fatto è applicabile al reato di guida in stato di ebbrezza?

Continua

Patteggiamento e Prescrizione

La richiesta di patteggiamento da parte dell’imputato o il suo consenso alla proposta del P.M. non valgono come rinuncia alla prescrizione

Continua

Diffamazione via e-mail

Può una comunicazione offensiva inviata via mail integrare il reato di diffamazione aggravata dal mezzo della stampa?

Continua

Omesso versamento IVA e tenuità del fatto

Riconosciuta in via di principio l'applicabilità della causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto al reato di omesso versamento dell'IVA

Continua