Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Cessione del quinto dello stipendio: la normativa.


La cessione del quinto dello stipendio o della pensione sono una forma di prestito personale dedicata per legge a tutti i dipendenti e ai pensionati
Cessione del quinto dello stipendio: la normativa.
La Cessione del Quinto è una forma di prestito personale dedicata per legge a tutti i dipendenti (pubblici, statali, parapubblici e privati) ed ai pensionati ed è disciplinata dalle vigenti normative.

La rata mensile non può eccedere in misura 1/5 dello stipendio netto mentre la durata non può superare i 120 mesi.

Nel caso dei soli lavoratori dipendenti, si può arrivare ad impegnare sino al 40% dello stipendio netto affiancando una seconda rata, la delegazione di pagamento. Tale trattenuta è facoltativa e, quindi, a discrezione dell'azienda datore di lavoro.

Il tasso di interesse applicato e l'importo della rata mensile è fisso e costante per tutta la durata dell'ammoratmento e comprensivo di polizza caso morte e rischio impiego.

Il cliente ha facoltà di esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni dalla stipula del contratto.

Anche la Cessione del Quinto può essere estinta anticipatamente al netto degli interessi maturandi, in qualunque momento e può essere surrogata (rinnovo) al decorrere del 40% dell'ammortamento.

Per approfondire l'argomento visiti il sito di Prestiti My Credit Agenzia, Credem Banca, all'indirizzo:
https://www.prestitimycredit.it/cessione-del-quinto-normativa/

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Cessione del Quinto in convenzione INPS /Ex-INPDAP

Prestito personale con trattenuta sulla pensione, erogato in convenzione, garantito da polizza caso morte come da DPR 180/50

Continua

Prestiti per protestati

La cessione del quinto offre una soluzione per ottenere credito

Continua