Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Cigni neri, come affrontarli nei mercati finanziari


Come reagiscono i grandi atleti di fronte a un accadimento imprevisto e inaspettato? Con volontà e professionalità è possibile raggiungere l’obiettivo anche in finanza
Cigni neri, come affrontarli nei mercati finanziari

Ti sei mai chiesto cosa passa nella mente di un grande campione quando subisce un importante infortunio?

Ti sei mai soffermato a pensare come reagiscono i grandi sportivi di fronte a un grave incidente?

Prendiamo ad esempio un grande campione come Francesco Totti.
Qualcuno se lo ricorderà. Era il 19 febbraio 2006 quando, durante una partita con l’Empoli, mentre sta avanzando verso la porta avversaria con la palla incollata al piede, BAM! Il difensore dell’Empoli lo stoppa entrando a gamba tesa.
DOLORE immenso! “Me so rotto tutto”: la sua mente si oscura e si annebbia, l’unico pensiero i mondiali, i mondiali, i mondiali…
Frattura del perone con interessamento dei legamenti. Qualcuno pensa addirittura che la sua carriera sia finita, e di sicuro stagione conclusa, se ne riparlerà il prossimo anno. Addio ai mondiali?
Dopo l’operazione arriva l’allenatore della Nazionale: "Tu verrai al Mondiale, senza se e senza ma".
Pensiero di Totti: "sì ce la posso fare. Devo fidarmi della mia volontà. Seguirò tutto quello che mi diranno, questa è l’occasione della vita e non posso perderla, chissà se si ripresenterà!"
Così si scrolla di dosso la paura e si dà l’obiettivo di rientrare in campo a maggio e di fare il Mondiale.
Ma è consapevole che a fare da solo potrebbe essere un bel guaio. E allora individua chi lo potrà aiutare: un fisioterapista, un preparatore atletico, l’allenatore.
Parla e dice “Io ci metto la volontà, voi la professionalità. Vi darò ascolto su tutto, siete la mia guida, lavoriamo insieme, ci impegniamo, andiamo avanti…”
Risultato: a maggio è in campo per la finale di Coppa Italia e a Berlino VINCE IL MONDIALE!

Cosa è successo, dunque?
Si sono impegnati, si sono dati del tempo, hanno unito le PROFESSIONALITÀ e insieme ce l’hanno fatta!
Questo episodio, che ricorderai, assomiglia molto alla situazione attuale.

Il cigno nero è una metafora. Rimanda alla rarità di questo animale, collegandola e trasponendola a un evento reale inaspettato e imprevisto, sorprendente e improbabile, additato nel tempo come segno di sventura.

Di cigni neri è piena la vita.

Quanti cigni neri hanno gli atleti, quanti accadimenti non previsti che provocano incertezza e smarrimento? Ma non si scoraggiano, guardano all’obiettivo, si affidano a professionisti e lavorano insieme.

Ecco l'atteggiamento giusto da adottare.

Anche noi oggi abbiamo il nostro CIGNO NERO, e anche noi tutto ciò che dobbiamo fare in questo momento è lavorare insieme, tu investitore e io consulente al tuo fianco, il professionista che ti rimette in piedi.

La tua volontà e la mia professionalità faranno in modo di raggiungere l’obiettivo, e il tempo sarà il nostro migliore alleato.

Insieme verso una nuova vittoria.

Chiamami, sarò felice di essere accanto a te.


Giuseppina Spataro, Consulente Finanziario - mobile +39 338 3729210
Email: giuseppina.spataro@gmail.com - giuseppina.spataro@pfafineco.it

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

MILLENIALS e Sharing Economy

Come approcciarsi alla generazione dei MILLENIALS? Focus sui risparmiatori di domani

Continua

Nonno Mariano, un esempio del perchè è svantaggioso lasciare i soldi sul conto corrente

Ogni anno vanno in fumo circa 20 miliardi di euro sfilati dalle tasche dei risparmiatori

Continua