Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Come anticipare i ribassi dei mercati (e ottenere ottimi rendimenti)


Il mercato reale è altamente correlato con il mercato finanziario. Un concetto da tenere ben presente quando si parla di investimenti
Come anticipare i ribassi dei mercati (e ottenere ottimi rendimenti)

Supponiamo di avere la capacità di prevedere l'andamento del ciclo economico prima che si verifichi.

Che cosa potreste fare con questa capacità?

Qualcuno potrebbe utilizzarla per investire nel mercato azionario, comprando azioni prima delle fasi di crescita e vendendole prima delle fasi di recessione. Ma la domanda fondamentale è: se ne trarrebbero profitti?

Quasi sempre si dice che i mercati finanziari sono scollegati dall'economia reale, è davvero così?


Spiegazione del grafico:

Linea grigia: ES600 (1.033,43%) (cioè € 100 investiti a inizio 1987 sono diventati oggi 1.033.43) con un rendimento medio annuo del 8,09% lordo e una volatilità pari a 19,70%

Linea blu: Strategia Anti-Recessione (SAR) (2.074,32%) (cioè € 100 investiti a inizio 1987 sono diventati oggi 2.074.32) con un rendimento medio annuo del 10,63% lordo e una volatilità pari a 14,97%. La massima perdita della strategia ha sperimentato una perdita massima del - 30,80% contro un po' più della metà del mercato ES600 - 54,34%.

Il precedente grafico mostra l'ipotetica performance storica (30 anni) di una strategia di investimento che consente al mercato di conoscere perfettamente le future date di recessione. La strategia, che chiameremo "Strategia Anti-Recessione", passa da equity (EuroStoxx600) in cash esattamente un mese prima di ogni recessione, e dal cash ritorna in azioni esattamente un mese prima di ogni fine recessione.

Che cosa significa?

Che il mercato reale a cui ci si è riferiti è altamente correlato con il mercato finanziario sottostante. Esistono studi che dimostrano la stessa elevata correlazione anche per altri mercati, quali lo S&P 500.

Vedremo nei prossimi articoli come sia possibile sfruttare nella realtà le informazioni che provengono dall'economia reale per anticipare i ribassi dei mercati e ottenere ottimi rendimenti.

Per maggiori approfondimenti potete scrivere a info@lsadvisor.it, avrete sollecita risposta.

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Investimenti finanziari di breve e lungo periodo

I costi dei prodotti finanziari (fondi, polizze, PIR) arricchiscono gli intermediari e impoveriscono i risparmiatori

Continua

INVESTIRE SEGUENDO L’ECONOMIA REALE

INVESTIRE SEGUENDO L’ECONOMIA REALE INVESTIRE SEGUENDO L’ECONOMIA REALE

Continua

I PIR (Piani Individuali di Risparmio) convengono?

I PIR (acronimo di Piani Individuali di Risparmio) sono nuovi strumenti finanziari che stanno avendo molto successo tra i risparmiatori

Continua

Quali prodotti di previdenza integrativa?

Sfatare il (quasi) mito che per la previdenza integrativa siano sempre necessari i cosiddetti prodotti previdenziali

Continua

Investire in azioni con il minimo rischio (e il massimo guadagno) - Parte 1

Come investire nel mercato azionario italiano con la massima efficienza e scegliendo il livello di rischio e di guadagno adeguato

Continua

Investire in azioni con il minimo rischio (e il max guadagno) - Parte 2

L'efficienza fiscale dell'investimento finanziario tramite opzioni MIBO. Il metodo più sicuro per recuperare le minusvalenze che altrimenti andrebbero perdute.

Continua

Investire in azioni con il minimo rischio (e il max guadagno), Parte 3

Per guadagnare da un investimento finanziario i mercati devono crescere? Non sempre: si può guadagnare anche con mercati stabili o calanti

Continua

Investire in azioni con il minimo rischio (e il max guadagno), Parte 4

I costi del risparmio gestito sono rilevanti e, soprattutto, remunerano i venditori piuttosto che la buona gestione. Ecco come investire in modo efficiente ed efficace

Continua