Come gestire al meglio i rischi degli investimenti


Ma davvero siamo avversi al rischio? Oppure semplicemente spesso non li comprendiamo?
Come gestire al meglio i rischi degli investimenti

Ogni volta che si discute di risparmio si sente dire che gli italiani sono avversi al rischio, quindi, investono solo a breve termine e su strumenti a bassa volatilità…

Diciamoci le cose come stanno: non è affatto vero che i clienti italiani sono avversi al rischio, è che, semplicemente, non comprendono le dinamiche dell’investimento.

Se guardiamo al concetto di rischio solo guardando la composizione del portafoglio aggregato del nostro Paese, pieno zeppo di Titoli di stato, liquidità e obbligazioni bancarie, sembra che ci sia una sorta di avversione allo stesso: nella realtà poi, invece, risultiamo essere il Paese dove i giochi di sorte, dalle lotterie delle feste parrocchiali, passando per i tornei di briscola e biliardo, fino ad arrivare ai telequiz e al superenalotto, siamo di gran lunga i più grossi scommettitori d’Europa, e forse del mondo.

Ecco allora che possiamo davvero porci la domanda su come gestire al meglio gli investimenti, partendo dagli obiettivi di vita del nostro cliente, dalle sue esigenze finanziarie presenti e future, dai bisogni familiari e personali manifesti o latenti.

A questo punto, dopo averli sviscerati ascoltando attivamente, come ci insegnano gli psicologi e gli psicoterapeuti, saremo in grado di proporre davvero investimenti mirati, di qualsiasi tipo, avendo contezza di esporre sempre assieme i rischi e le opportunità degli stessi e, per magia, scopriremo di poter inserire nel portafoglio del nostro cliente strumenti a prima vista impossibili da far digerire ai “bot people” come i fondi azionari, bilanciati o strumenti assicurativi etc. solo perché, partendo dall’obiettivo finale, temporalizzato, il nostro interlocutore avrà chiaro che è il tempo il principale alleato e che nel tempo, sempre, i mercati crescono perché le aziende innovano e fanno utili.
 

Articolo del:


di Andrea Turriziani

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse