Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Come sfruttiamo le tendenze di moda?


Meglio il contenuto o la forma? Quando l'uno prevale sull'altro? Una casistica attuale
Come sfruttiamo le tendenze di moda?

Uno dei modi più efficaci di fare un po’ di clamore è sfruttare gli argomenti di tendenza in modo che i mezzi di comunicazione ripropongano un argomento di nostro interesse. 

È uno strumento forte e va usato con la dovuta accortezza. Prendiamo un esempio di questi giorni, la cronaca ci regala sempre delle novità e degli spunti su cui vale la pena soffermarsi a riflettere per migliorare nel nostro modo di comunicare. 

Dove possiamo trovare le notizie più stravaganti se non negli USA?

In questi giorni un’azienda organizzatrice di eventi ha deciso una strategia di prezzi differenziati per chi vuole assistere a concerti da essa organizzati. Che categorie ha deciso di differenziare? Indovinate un po’? Siamo alle prime fasi di una sorta di ripresa e loro cosa pensano di fare? Prezzi “normali” per chi è vaccinato ed esorbitanti per chi non lo è. Sul sito ANSA trovate la fonte. Parliamo di circa mille dollari per chi non è vaccinato. 

È giusto o sbagliato vaccinarsi? Dibattito ampio e multiforme, però i gestori di questa azienda hanno preso una posizione netta. Dicono che lo fanno solo per una decisione commerciale. Riporto dal sito ANSA: "Noi non vi diciamo che cosa dovete fare, abbiamo preso una decisione commerciale e lasciamo decidere al mercato", […] "Se qualcuno viene senza essere vaccinato, impaurisce un grande numero di clienti e dunque dovrà pagare la differenza", osserva. "Ma volevamo anche che fosse un incentivo per chi esita a farsi vaccinare", ha aggiunto. 

Questa è una presa di posizione netta direi. Vediamo per i nostri scopi a chi giova prendere una posizione chiara e che faccia clamore. Altro requisito: tocca un argomento caldo in questo momento. 

Spoiler: giova solo a loro.  

Foto di Okan Caliskan da Pixabay

 

Andiamo con ordine. Questa società organizza eventi. Lavorano su grandi numeri, quindi devono raggiungere molte persone. Migliaia e migliaia. Questo aspetto fa da sfondo e cornice per interpretare l’accaduto. Se parlo di qualcosa che è un argomento caldo sarò rimbalzato sui social. Se lo faccio in maniera eclatante ancor di più. Raggiungerò tante persone e così ho raggiunto il mio scopo.

L'argomento o meglio il contenuto delle dichiarazioni, quindi, non sono così importanti. 

E qui sta il gioco. Dico e faccio di tutto, anche cose senza senso, ma alla fine riesco a centrare comunque i miei obiettivi. Qui si sta sfruttando un momento di paura e timore per fare soldi, siamo vicini allo sciacallaggio, ma per accorgersi di questo intento bisogna fermarsi a leggere con attenzione. Questa iniziativa sembra lodevole nell’intesto manifesto, non lo è per nulla approfondendo.

Queste persone dicono di voler spingere a comportamenti responsabili, ma di fatto hanno dato un prezzo alla salute delle persone: circa mille dollari. Non sono interessate alla salute di nessuno, solo a far parlare di sé. 

Ricapitoliamo e prendiamo qualche suggerimento: agganciarsi ad argomenti di tendenza è importante per farsi vedere; il contenuto della comunicazione a prima vista sembra non importante; soffermarsi dà una chiave di lettura diversa dalla prima impressione. 

Chi arriva all’essenza del messaggio forte inviato avrà un atteggiamento polarizzato verso l’emittente. Probabilmente legherà a sé chi concorda con l’essenza del messaggio, altrettanto probabilmente allontanerà da sé chi non condivide che la salute valga meno di mille dollari. 

Giusto per fare un esempio: se abitassi negli USA cercherei di evitare il più possibile questa azienda, e questo indipendentemente dalla mia personale e la loro posizione sui vaccini. Infatti, è solo questione di marketing, ma hanno dato un prezzo alla vita, ed è questo che non è condivisibile. 

Attenzione ai contenuti della comunicazione. Nella vita lavorativa e in quella privata. Il messaggio passa, il contenuto resta ed è vivo. 

 

Contattami se vogliamo rivedere insieme il tuo modo di comunicare.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Come "Socializzare" in sicurezza ai tempi di ansia da Covid

Come conciliare esigenze di sicurezza e relazioni sociali? Piccoli accorgimenti per essere efficaci nel lavoro con gli altri

Continua

Non abbatterti, combatti il DIS-agio!

Quali conseguenze psicologiche sta portando il COVID? Il confronto come soluzione duale applicato al disagio del momento a casa e al lavoro

Continua

Quanto vali e per chi?

Come possiamo conoscere il nostro valore come persone? E' una domanda che spesso ci poniamo e la risposta influenza molte delle nostre attività

Continua

Fare bene con le informazioni giuste

Vincere, risultati, scegliere; attività che vogliamo fare tutti e che richiede attitudini e competenze. Una storia di sport come esempio

Continua

Lavorare a colori...in epoca Covid

Ci toccano i colori delle Regioni, possiamo reagire! Analisi e ripartenza con domande mirate

Continua

Lontani ma vicini col distanziamento sociale

Il distanziamento sociale è una misura che può essere trasformata in un valore; le nuove sfide di oggi del mercato

Continua

Whatsapp o altri strumenti di comunicazione?

La sicurezza informatica passa dalle persone. Proteggere i dati in accordo con le policy aziendali non è ovvio

Continua

Come cambiano le nostre abitudini? Qual è il prezzo della pandemia?

Abitudini nuove che tracciano un modo di relazionarsi diverso rispetto agli anni passati. Due consigli pratici

Continua

Europei di nuoto: cosa ci insegnano i nostri sportivi

Risultati sportivi e come ottenerli: un modello che è possibile seguire

Continua