Conformità edilizia e conformità Catastale


Non può ritenersi che l’accatastamento dell’immobile possa equivalere a un accertamento della regolarità edilizia dell’opera
Conformità edilizia e conformità Catastale
In base ad una recente sentenza non può ritenersi che l’accatastamento dell’immobile possa equivalere a un accertamento della regolarità edilizia dell’opera.

L’accertamento catastale e le planimetrie catastali, infatti, verificano solo la corrispondenza tra lo stato di fatto dell’unità immobiliare e i relativi dati catastali.

Esso rileva ai fini fiscali ma non anche ai fini della regolarità urbanistica.

Per tale motivo ogni volta che s’intende effettuare un atto notarile ed eseguire un passaggio di proprietà di una unità immobiliare bisognerebbe sempre verificare la regolarità edilizia presso il comune ove è ubicato il fabbricato.

Molto spesso le planimetrie catastali risultano rappresentare esattamente lo stato di fatto, ma la documentazione edilizia risulta essere non conforme e/o incompleta.

Articolo del:



L'autore è esperto in Geometri
Studio Tecnico Scuor Geom. Lorenzo
VIA GIUSEPPE VERDI 55
33030 - Campoformido (UD), Friuli-Venezia Giulia


Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Dichiarazioni di successioni telematiche

Dichiarazioni di successioni telematiche

Continua