Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Consulenza di processo…


Consulente esperto o consulente di processo?
Consulenza di processo…
Non considerando per scontate ragioni il "consulente venditore", il quale si limita di adattare singole richieste del cliente con ciò che dispone nel suo portafoglio prodotti, anche se rappresenta ancora in massima parte l’attuale pseudo consulenza finanziaria offerta, vediamo di analizzare due profili di consulenti finanziari liberi da condizionamenti di case mandanti, siano esse banche o Sim, in quanto indipendenti ed effettivi liberi professionisti.

"Consulente esperto": mutuando il rapporto medico-paziente questo consulente dopo avere attentamente ascoltato il cliente (i sintomi) e possedendo le conoscenze necessarie, individua e circoscrive l’esigenza (la diagnosi) per poi stilare la soluzione (la terapia).

E’ il modello di consulenza più funzionale perché già nel noto del cliente (paziente).
Presupposto, naturalmente, è che i sintomi siano esposti dal cliente in modo chiaro e ben identificabili e che il consulente possegga effettivamente il know-how necessario.

Tuttavia, non è infrequente che il cliente non riesca a rappresentare in modo esaustivo la situazione nella quale i suoi problemi non trovano immediata e adeguata soluzione stante l’assenza, totale o parziale, di una corretta definizione dei suoi reali obiettivi. E’ a quel punto che può rendersi necessario un più approfondito livello d’interazione.

"Consulente di processo"
Il consulente di processo fonda le sue basi in una pianificazione finanziaria intesa come percorso da fare insieme al cliente, ne scontato ne breve, in un clima di reciproca fiducia. Nella sostanza egli deve aiutare il cliente ad aiutare se stesso nella individuazione dei suoi reali bisogni ed obiettivi di vita collegati ad esigenze finanziarie per poi poter arrivare a trovare opportune soluzioni. E’ umanamente comprensibile, soprattutto nella fase iniziale, che il cliente possa opporre resistenza ad un tale rapporto, ma deve essere consapevole che nessuna soluzione potrà mai garantirgli piena soddisfazione al di fuori di una rispettosa e interattiva collaborazione.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

La parcella occulta

Gran parte dei prodotti finanziari collocati sul mercato non consentono agli investitori di comprendere realmente quali siano i costi occulti

Continua

Strumenti finanziari efficienti: gli ETF

Minori costi, maggiore rendimento

Continua

Stato con sovranità monetaria

Fondamenti di macroeconomia

Continua

L’asimmetria informativa

Quando un risparmiatore sottoscrive un prodotto di risparmio gestito si trova quasi sempre in una condizione di svantaggio

Continua

U.E.: impiccati al 3% nel rapporto deficit/pil

Un disastro economico e sociale per rispettare un numero partorito da un misto di superficialità, ignoranza e crudeltà umana

Continua

L’economia reale

C’era una volta l’economia reale…oggi ridotta a servitù della grande oligarchia finanziaria speculativa globale

Continua

Il CFI - Consulente Finanziario Indipendente

Le domande fondamentali che il cliente deve porre per riconoscerlo…e se le risposte non coincidono non può essere un CFI

Continua

Fondi obbligazionari inefficienti

Bassi rendimenti prossimi allo zero, quando non negativi, ma con costi elevati fuori mercato

Continua

Evoluzione degli Etf: gli Etf Smart Beta

Strumenti a mezza via tra i fondi attivi e quelli passivi da utilizzare con appropriatezza e su un arco temporale d’investimento medio-lungo.

Continua

Prigionieri di una crisi imposta (parte prima)

Come liberarci dalla profonda crisi economica ripartendo dai fondamentali teorici del più grande economista del XX secolo: John Maynard Keynes

Continua

Prigionieri di una crisi imposta (parte seconda)

Come liberarci dalla profonda crisi economica ripartendo dai fondamentali teorici del più grande economista del XX secolo: John Maynard Keynes

Continua