Contributi a fondo perduto per piccole attività


Aperto il bando per le micro imprese della provincia di Milano: contributi in conto interessi e assistenza gratuita per l'apertura di nuove attività
Contributi a fondo perduto per piccole attività
Fondazione Welfare Ambrosiano, in collaborazione con la Camera di Commercio di Milano e il Comune di Milano, intende promuovere e sostenere, nella città metropolitana di Milano, l’accesso al Microcredito delle imprese.

Soggetti beneficiari
Per accedere al bando è necessario possedere le seguenti caratteristiche:
- essere lavoratori autonomi o microimprese, organizzate in forma individuale, di associazione, di società di persone, di società a responsabilità limitata semplificata o di società cooperativa;
- avere sede legale iscritta alla Camera di Commercio di Milano;
- essere attivi da meno di 5 anni.

Agevolazioni
L’iniziativa si realizza in 2 fasi d’intervento:
- Richiesta ed ottenimento di un finanziamento di Microcredito con una banca convenzionata (Unicredit - Intesa Sanpaolo - PerMicro) stipulato a partire dal 01/01/2016.
Sul finanziamento, d’importo compreso tra 2.000 e 25.000 euro, verrà erogato un contributo in conto interessi pari a 3 punti percentuali.
Verrà concessa una premialità pari ad 1 punto percentuale per nuove imprese (iscritte al Registro Imprese da meno di 24 mesi), imprese under 35 e imprese femminili.

- Programma di accompagnamento alla realizzazione degli investimenti personalizzato e gratuito per:
• supporto all’individuazione e diagnosi di eventuali criticità del progetto finanziato
• orientamento verso possibili soluzioni al fine di prevenire eventuali criticità dell’impresa.

Tale programma si concretizza in un primo incontro di gruppo e in successivi incontri individuali attraverso i quali si analizzano i progetti d’investimento e di sviluppo d’impresa per verificare eventuali criticità nell’implementazione e individuare le possibili soluzioni.
Il programma avrà una durata variabile in base alle specifiche esigenze del beneficiario, da un minimo di 12 ad un massimo di 18 mesi e consiste in almeno 5 incontri.

Per precisazioni e chiarimenti contattare lo Studio Bodini

Articolo del:


di Elena Bodini

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse