Controllo delle passività ambientali


Nelle compravendite di terreni e/o edifici è importante valutare l'eventuale presenza di passività ambientali che possano cambiare il valore economico
Controllo delle passività ambientali
Nelle compravendite di terreni e/o edifici è importante valutare l'eventuale presenza di passività ambientali che possano cambiare il valore economico di tale operazione.
La presenza di vizi occulti ambientali, quali serbatoi interrati, contaminazione dei terreni, rifiuti abusivi sepolti, rende economicamente onerosa la gestione della proprietà futura.
Difatti il D.Lgs 152/06 e s.m.ei. (Testo Unico Ambientale) recita a all' art 242. Procedure operative ed amministrative Al verificarsi di un evento che sia potenzialmente in grado di contaminare il sito, il responsabile dell'inquinamento mette in opera entro ventiquattro ore le misure necessarie di prevenzione e ne dà immediata comunicazione ai sensi e con le modalità di cui all'articolo 304, comma 2. La medesima procedura si applica all'atto di individuazione di contaminazioni storiche che possano ancora comportare rischi di aggravamento della situazione di contaminazione.
Ciò comporta un rilevante aggravio economico al futuro proprietario dell'area.
Sebbene si pur vero che il propietario incolpevole non ha obblighi, come evidente all'art. 245. Obblighi di intervento e di notifica da parte dei soggetti non responsabili della potenziale contaminazione 1. Le procedure per gli interventi di messa in sicurezza, di bonifica e di ripristino ambientale disciplinate dal presente titolo possono essere comunque attivate su iniziativa degli interessati non responsabili., si aprono comunque una serie di lungaggini burocratiche e legali, ad appesantire ulteriormente il fardello economico.
Per questo è importante, PRIMA di procedere alla compravendita, rivolgersi ad un team esperto in tematiche ambientali, che possa seguire tutto l'iter in modo da salvaguardare gli acquirenti/venditori da futuri contenziosi legali come anche da procedure di bonifica e denunce penali.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Spurgo di Pozzi tramite Airlift

Quando i pozzi sono intasati, danno meno acqua e spesso la stessa è di scarsa qualità. Tramite il metodo "airlift", si risolve il problema.

Continua

I Loft di Milano: Indagini Ambientali Obbligatorie

I Loft a Milano derivano dalla ristrutturazione di ex attività industriali. Il loro recupero prevede una serie di indagini ambientali

Continua

I pozzi geotermici: economia e vantaggi

La realizzazione di pozzi geotermici a circuito aperto è vantaggiosa per gli utenti, sia in termini tecnici che economici.

Continua

Bonifica e Rimozione serbatoi interrati di gasolio

I vecchi serbatoi di gasolio (o nafta pesante) da riscaldamento sono un vero pericolo per l'ambiente. La loro bonifica e rimozione va fatta subito

Continua

Controlli geotecnici e sismici su terreni

L'Italia è un paese sismico! Meglio controllare bene i terreni di futura edificazione (ed anche quelli con case già realizzate)

Continua

Indagini geologiche per le costruzioni

Sia in fase di nuova realizzazione che di ristrutturazioni di edifici adibiti a civile abitazione, il ruolo del geologo è di primaria importanza

Continua

Piogge di forte intensità, come proteggere le nostre case

Per dispedere le acque meteoriche, occorre una verifica della permeabilità dei terreni

Continua

I piezometri per il controllo della falda

Tutte le attività in AIA, AUA ed IPPC devono avere dei piezometri di controllo della falda, per verificare l'assenza d'inquinanti

Continua

Manutenzione dei pozzi per acqua

I pozzi per acqua vanno sempre tenuti in efficienza, altrimenti (prima o poi) si bloccheranno o inizieranno a dare acqua di bassa qualità!

Continua