Corsi aziendali obbligatori: è possibile ottenerli gratis?


Attraverso determinati enti si possono ottenere notevoli risparmi sui corsi obbligatori per le aziende o addirittura ottenerli senza spese
Corsi aziendali obbligatori: è possibile ottenerli gratis?
A partire dal 15 maggio 2008, da quando cioè è entrato in vigore il D.Lgs del 9 aprile 2008 n.81, le imprese sono obbligate a tenere in azienda dei corsi formativi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, oltre a rispettare ulteriori misure di prevenzione e a nominare i responsabili della sicurezza.

Il Testo Unico delle norme in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs del 9 aprile 2008 n.81) è stato poi ulteriormente definito e integrato dal D.Lgs 106/2009 e contiene tutte le norme che ogni azienda deve rispettare per garantire la sicurezza delle persone che operano nell’impresa.

Innanzitutto va specificato che le norme vengono applicate a tutti i settori di attività e a tutte le aziende:
- in cui siano presenti lavoratori dipendenti (a tempo indeterminato, a tempo determinato, full-time o part-time, con contratto di apprendistato, ecc...)
- in cui non siano presenti lavoratori dipendenti, ma con almeno un socio che presti attività lavorativa
- familiari, con dipendenti o collaboratori non indicati nell’atto costitutivo.

I corsi obbligatori per le aziende in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro sono:
- Corso RSPP (Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione)
- Corso RLS (Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza)
- Corso di addetto antincendio
- Corso di primo soccorso
Le aziende che operano nel settore agroalimentare, inoltre, hanno l’obbligo di redigere il manuale interno HACCP e corsi di formazioni specifici.

Senza voler entrare nello specifico all’interno dei contenuti dei singoli corsi, preme sottolineare due aspetti molto importanti.
Il primo aspetto è quello sanzionatorio. Con l’introduzione del D.Lgs 81/2008 atteso da tempo, il legislatore ha voluto riorganizzare una materia trattata precedentemente in maniera disorganica puntando in maniera netta sulla prevenzione. E ciò anche attraverso un sistema sanzionatorio esemplare. Le multe per le aziende che non rispettano le norme e che non svolgono i corsi aziendali sono salatissime, oltre a prevedere la pena carceraria. Le pene e le sanzioni sono differenti in base alla violazione commessa, ma a livello generale si può rischiare fino a sei mesi di arresto e un’ammenda massima di 7.014 euro.

Il secondo aspetto rilevante è il costo dei corsi. Molte aziende non sanno che attraverso determinati Enti che organizzano tali corsi, si possono ottenere notevoli risparmi se non addirittura ottenerli gratuitamente!

Sono due aspetti, quello delle sanzioni e quello dei costi, da non sottovalutare dato che i corsi sono obbligatori. Proprio per questo, visto che è un obbligo organizzarli e seguirli, oltre che doveroso nei confronti delle persone che lavorano in azienda, è consigliabile non rischiare di incappare nelle sanzioni salatissime e, soprattutto, cercare di risparmiare scegliendo i canali che permettono di abbattere le spese.


Il nostro studio si rende disponibile a fornire maggiori chiarimenti in materia.

Articolo del:


di Dott. Piero Mistretta

Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse