Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Cose che si imparano quando si rallenta


Tutti dobbiamo affrontare sfide difficili: essere consapevoli dei propri pensieri e delle proprie azioni, e di come si interagisce con le persone e con il mondo
Cose che si imparano quando si rallenta

Basta mettere a terra l'approccio filosofico della vita nella realtà: accettare le sfide della vita, non fuggire dalle emozioni negative e definire i propri parametri per la felicità e il successo. Tutti dobbiamo affrontare sfide difficili, è il modo in cui li affrontiamo che determina la nostra felicità. In definitiva, essere consapevoli dei propri pensieri e delle proprie azioni, e di come si interagisce con le persone e con il mondo.


•    Il mondo

La gente di solito pensa che la propria mente sia totalmente separata dal mondo esterno e che ci sia un confine distinto tra le due cose. Ma il Buddha insegna che il confine è sottile come la carta e alla fine inesistente. Il modo in cui vedete il mondo - in modo negativo o positivo - è solo una proiezione della vostra mente. La vostra mente stabilisce la vostra realtà.

"Quando la vostra mente è gioiosa e compassionevole, lo è anche il mondo.
Quando la vostra mente è piena di pensieri negativi, anche il mondo appare negativo"
.

Il mondo non è intrinsecamente buono o cattivo, felice o triste; semplicemente esiste. La vostra visione del mondo esterno dipende dai vostri interessi e da ciò a cui tenete. Per esempio, vivere una vita frenetica è di solito una scelta. Il mondo non si preoccupa delle vostre attività o delle vostre responsabilità. Avete la possibilità di assumervi meno impegni. Non dovete sentirvi sopraffatti. Una mente riposante rende un mondo riposante.


•    La serenità

La contentezza è la chiave della serenità. Ti permette di apprezzare la compagnia di chi ti circonda. La serenità vi permette anche di accettare il vostro passato. Potete abbandonare il vostro bagaglio e riconoscere i sentimenti negativi come la rabbia, lo stress e l'irritazione. La consapevolezza dei vostri sentimenti cambia la vostra prospettiva e vi permette di esaminare le vostre emozioni dall'esterno.

Quando criticate qualcuno, vedete se lo fate per invidia. Le vostre critiche rivelano più cose su voi stessi di quanto non vi rendiate conto. Anche se hai ragione, la gente potrebbe trovarti poco attraente.

La consapevolezza è sempre a vostra disposizione. Non lasciate che i sentimenti negativi si accumulino dentro di voi; sono velenosi. La meditazione, il parlare con qualcuno o l'esercizio fisico possono aiutare ad alleviare la tossicità. Combattete i ricordi dolorosi concentrandovi sul presente. I pensieri sgradevoli si dissipano quando si è nel qui ed ora. Potete domare i vostri pensieri di corsa stando nel presente. Non guardate il mondo attraverso il prisma del passato. I ricordi spiacevoli possono rendervi tristi. Accettate il fatto che le persone e le circostanze cambiano. Cercate di vivere solo nel presente.


•    La compassione

Praticare l'amore per se stessi. Riconoscere le sfide della vita, pur rimanendo compassionevoli verso se stessi. Quando provate sentimenti travolgenti, enumerate tutti i vostri fattori di stress su un pezzo di carta, comprese le cose minori, come rispondere alle e-mail. Cercate di rilassarvi. Domani potrete occuparvi degli elementi della vostra lista. Quando vi sveglierete, sarete in un buono stato d'animo.

Quando ci sentiremo a nostro agio con noi stessi e ci saremo accettati completamente, gli altri ci troveranno avvicinabili e ci apprezzeranno per quello che siamo.

Non lasciatevi sconfiggere dalle critiche, soprattutto quando provengono da persone che non vi conoscono. Non abbiate paura degli errori. Cercate di capire cosa vi stanno insegnando e accettate queste lezioni con gratitudine e umiltà. Trovate la gioia di vivere e cercate l'umorismo, parte fondamentale della vita. Ridete di voi stessi e con gli altri. Abbiate coraggio e proseguite sulla strada che avete intrapreso. Quando vi sentite particolarmente bisognosi e cercate la consolazione degli altri, cercate di raggiungere le persone che hanno bisogno di aiuto e offrite conforto. Assistere gli altri vi aiuterà a sentirvi meglio. Prendersi cura degli altri e aiutarli ad avere successo illuminerà il vostro umore. Gli atti di gentilezza elevano il vostro spirito e la vostra autostima.


•    Le emozioni negative

Il primo passo per conquistare la negatività è riconoscere quando essa guida il tuo pensiero. Il secondo passo è accettarla piuttosto che sopprimerla. Considerare le emozioni negative come "energia grezza" invece di dare loro etichette come "rabbia" o "odio". Accedere a quell'energia può aiutare a capire che un'emozione negativa è fugace. Scomparendo o esponendo un altro strato emotivo. La consapevolezza di sé vi aiuta a capire che le emozioni negative vanno e vengono, non vi definiscono. Il silenzio vi permette di accedere alle vostre emozioni più intime.


•    L’orgoglio

Praticare l'accettazione calma la mente nel mezzo di un costante e rapido cambiamento intorno a voi. "Ingoiare il proprio orgoglio" porta umiltà, apre i canali di comunicazione e permette di ascoltare tutti. La maggior parte delle persone passa la vita a resistere alla realtà.

Ognuno è gentile con qualcuno che incontra per la prima volta. La domanda è quanto dura la loro gentilezza?

La realtà è che non si possono controllare le altre persone - questo è impossibile. La maggior parte delle persone ha difficoltà a controllare la propria mente, tanto meno gli altri esseri umani. Permettete agli altri di avere le loro convinzioni e i loro punti di vista. Cercare di convincerli a vedere il mondo attraverso i propri occhi crea invariabilmente litigi e ferisce i sentimenti. Resistete all'impulso di reagire immediatamente quando sentite qualcosa che vi fa arrabbiare. L'orgoglio porta spesso a dolorosi disaccordi. Vincere un litigio può lasciare l'altra persona con sentimenti feriti. Prima di sparare un'e-mail o un testo, dormiteci sopra. Le risposte emotive rapide spesso generano risultati indesiderati.


•    Sii fedele a te stesso

L'entusiasmo è un tratto positivo, anche se può influenzare negativamente la vostra interazione con gli altri. Trova una via di mezzo tra zelo ed efficacia.

Non combattete le vostre emozioni negative. Osservatele e fate amicizia con loro.

Considerate quante persone trarranno beneficio da una vostra decisione. Se l'ego guida una decisione e inutilmente danneggia gli altri, è sbagliato. Non risparmiate tutta la vostra gentilezza e generosità per gli estranei. Tradire o ignorare i familiari e gli amici intimi può mettere sottosopra il vostro mondo. Non permettete agli altri di definire la felicità per voi. Siate fedeli a voi stessi; fate ciò che vi rende felici. Scegliete la felicità piuttosto che il successo, perché potete avere successo ed essere infelici. Se state facendo bene nella vita, chiedetevi se avete approfittato o fatto del male a qualcuno. I beni materiali non compensano l'infelicità che i rapporti problematici causano.


•    Andare d'accordo

Molte persone si sforzano di vivere in una bella casa, di guidare un'automobile di classe e di mantenere il loro aspetto giovanile. Lo sviluppo di relazioni solide non è spesso una priorità così alta. Avere relazioni appaganti con i propri cari e con gli amici permette di superare le sfide della vita. Coltivare buone relazioni richiede un equilibrio tra il trascorrere troppo o troppo poco tempo a interagire. Anche le migliori relazioni richiedono che i protagonisti abbiano uno spazio personale. L'inimicizia può creare risentimento. Evitate il conflitto praticando rispetto e umiltà. Siate sinceri e onesti. Dire a qualcuno che ha ferito i vostri sentimenti è molto più efficace che passare all'offensiva. Parlare duramente degli altri alla fine ti ferisce di più perché la negatività prenderà il sopravvento sui tuoi pensieri.


•    Il perdono

Perdonare coloro che possono averti fatto male non è facile. Ma il perdono è l'unico modo per liberarsi di un peso e vivere una vita felice. Durante il processo di perdono si può provare rabbia e amarezza. Le vostre circostanze possono sembrare ingiuste. Riconoscete e accettate questi sentimenti. Anche se il vostro cuore può voler trattenere il risentimento, prendete la decisione consapevole di perdonare. Guardate sotto la superficie per vedere se emozioni come il dolore, la paura o la vergogna alimentano la vostra rabbia. Alla fine, potreste essere in grado di mostrare compassione verso l'altro. Se continuate a scontrarvi con un'altra persona, forse entrambi condividete gli stessi difetti caratteriali.


•    L’amore

Come il sole, che fornisce il sostentamento a tutti gli esseri viventi, l'amore è incondizionato e coinvolgente. Più si insegue l'amore, meno è probabile che lo si trovi. L'amore apparirà nel suo tempo. L'amore si manifesta naturalmente senza sforzo. Cercare di amare qualcuno non è amore genuino. L'amore non è sufficiente per costruire una relazione duratura; ci vuole fiducia, e costruire la fiducia richiede tempo. Amore significa fidarsi di un'altra persona ed essere disposti ad ascoltarla semplicemente per amore. Non cercare di cambiare o migliorare le persone che ami. Amore significa affidare la propria anima a un altro essere umano. L'infatuazione non richiede responsabilità o impegno. L'infatuazione si concentra più sui vostri sentimenti che su quelli dell'altra persona. Non dovete fare nulla per dimostrare il vostro amore; la vostra presenza è spesso sufficiente.

Una lezione di maturità è che non dobbiamo prendere troppo sul serio i nostri pensieri, e dobbiamo imparare a frenare il nostro ego e a vedere il quadro generale.

I vostri sentimenti d'amore potrebbero non corrispondere a quelli dell'altra persona. Professare il proprio amore prematuramente può essere controproducente. Quando una relazione finisce, fare un piccolo passo indietro rispetto ai tuoi sentimenti amorosi può aiutare a diminuire il tuo dolore e a mantenerti stabile. Cercate di non precipitarvi in un'altra relazione dopo la fine di una di essa; concedetevi "il tempo di essere di nuovo integri". L'amore si può trovare ovunque - non solo nelle relazioni. Trova la bellezza nel mondo che ti circonda e scoprirai l'amore.


Se sappiamo essere contenti, possiamo rilassare il nostro infinito sforzo e accogliere la serenità.

La vera felicità è trovare qualcuno che ti accetti per quello che sei. Anche le persone di successo possono sentirsi inadeguate se credono di soffrire di gravi difetti. La felicità fiorisce quando si hanno relazioni positive con chi ti sta intorno. La vita presenta più cose mondane che straordinarie e ci si può annoiare, il che può essere il risultato di una mancanza di concentrazione. Trovate soddisfazione nelle attività di routine, come andare al lavoro in macchina o fare la fila al supermercato. L'orgoglio spesso ostacola l'onestà.


•    Un dato di fatto

È un dato di fatto: così come non ti piacciono tutti, non devi piacere a tutti. Non preoccuparti delle opinioni degli altri. Cerca di non offenderti. Segui il tuo cuore fino alla felicità. Quello che gli altri provano per te non è un problema tuo, ma loro. La vita ha dei colpi di scena che sono fuori dal nostro controllo, quindi vivete con "brio e stile", non importa come. Incontrare persone che ammiri ti darà una spinta di ispirazione e ottimismo.


•    I pensieri

Si può pensare solo a una cosa alla volta, quindi fate attenzione ai vostri pensieri. I saggi preferiscono ascoltare le parole. Quando pensi di sapere qualcosa, chiudi la tua mente a nuove conoscenze. Le credenze rigide possono impedirvi di vedere la realtà, ma potete imparare più facilmente se siete aperti e ammettete le vostre carenze. Saggezza significa guardare sia al quadro generale che ai dettagli. Non correte a risolvere i problemi di un'altra persona. Spesso basta ascoltare con sincerità. Come un povero automobilista che frena troppo spesso, un povero ascoltatore che interrompe egoisticamente le buone conversazioni.


•    L’accettazione

Attenzione ai furbi imbroglioni che fanno grandi promesse e ti lusingano eccessivamente. Ti faranno sentire un vincitore mentre, in realtà, hanno vinto. Il vostro desiderio di accettazione e di approvazione non vi rende inferiori, ma fa parte della condizione umana. Per contrastare tali sentimenti, aiutate gli altri con il volontariato; può arricchire la vostra vita e aumentare la vostra felicità. Non importa cosa vi motiva inizialmente a fare volontariato. Lavorare part-time o fare volontariato ti aiuta a conoscere te stesso. Scoprirete anche quali sono gli ambienti di lavoro più adatti a voi.


•    La carriera

Alcuni sanno da bambini quello che vogliono essere da grandi. La maggior parte delle persone ha bisogno di anni per trovare la propria vocazione. La passione di perseguire una particolare carriera non è necessariamente innata; può svilupparsi attraverso esperienze quotidiane. Scegliete una carriera che vi interessa. Non preoccupatevi di ciò che dicono gli altri. Affidatevi al vostro istinto. Stabilite obiettivi nella vita che siano in linea con le vostre speranze e aspirazioni - non con quelle di qualcun altro. L'unica persona contro cui dovresti competere è te stesso.

Scegliete la felicità, non il successo, come obiettivo della vostra vita. Se hai successo ma non sei felice, allora qual è il punto?

Le dimensioni dell'azienda o lo stipendio che si guadagna non sono importanti quanto la sua focalizzazione e la sua stabilità. Diffidate delle organizzazioni che fanno fatica a trattenere i lavoratori. Alcuni dipendenti credono erroneamente che lavorare per lunghi orari o rinunciare alle ferie definisca il loro valore. In realtà, è più importante quanto bene svolgi il tuo lavoro e il tuo contributo alla tua azienda. Nessuna somma di denaro vale la pena di sacrificare la propria libertà. Considerate le vostre opzioni, prendete una decisione ponderata e proseguite senza esitazioni.


•    Il coraggio

Sii coraggioso. Approfitta quando si presentano delle opportunità; ne otterrete solo tante e seguite le vostre convinzioni per tracciare il vostro percorso unico.

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Il leader si chiede come sostenere il team...ma chi sostiene il leader

Quelli di noi che gestiscono progetti, team, aziende, hanno bisogno di supporto per connettersi con le proprie risorse e concentrarsi sulla soluzione

Continua