Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Credito d'imposta su locazioni commerciali interessati dalla chiusura


Nel decreto anti COVID-19 un nuovo credito di imposta per aiutare gli imprenditori in crisi
Credito d'imposta su locazioni commerciali interessati dalla chiusura

Ai sensi dell’art.65 del Decreto Legge 18/2020 il legislatore ha previsto un’agevolazione fiscale per tutti gli imprenditori che esercitano attività di impresa e attività di impresa agricola rispettivamente previste ai sensi degli articoli 2195 e 2135 del cc, i cui locali sono censiti alla categoria C/1 in catasto, quale ristoro di una parte del canone di affitto, per tutti gli imprenditori interessati dalla chiusura forzata per Covid - 19 ad esclusione per le attività cosiddette “essenziali” non toccate dai recenti decreti.

In particolare, è riconosciuta, ai soggetti aventi i predetti requisiti, la possibilità di poter usufruire di un credito di imposta pari al 60% del canone di locazione relativo al mese di marzo 2020, indipendentemente dal suo parziale o totale pagamento della mensilità.

Tale credito d’imposta potrà essere utilizzato esclusivamente in compensazione mediante il modello F24 entro il 31 dicembre 2020.

La norma non contiene alcun limite all’importo del canone di affitto che, comunque, dovrà risultare da regolare contratto di locazione registrato in epoca antecedente alla data del decreto e, in assenza di chiarimenti, si ritengono, invece, vigenti tutti i divieti relativi alla disciplina delle compensazioni, come per esempio lo stop alle compensazioni alla sezione erario, per il contribuente che, alla data odierna, possieda debiti tributari scaduti iscritti a ruolo per un ammontare superiore ad euro 1.500.

Inoltre, poiché la normativa in commento non prevede nulla circa i canoni di locazioni di fabbricati strumentali, né tanto meno gli affitti di azienda, si ipotizza che l’importo su cui calcolare il credito d’imposta sia escluso dell’eventuale importo dell’IVA assolta.

Restano in ogni caso esclusi dal credito d'imposta, i professionisti (poiché la categoria catastale dell'immobile rientrerebbe nella A/10), i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali, a meno che non esercitino anche attività di impresa.

Pertanto, al fine di consentire l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta, tramite modello F24 da presentare esclusivamente attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, è istituito il codice tributo: “6914” denominato “Credito d’imposta canoni di locazione botteghe e negozi - articolo 65 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18” la cui risoluzione n.13 del 20 marzo 2020 dell’Agenzia delle Entrate, chiarisce che il credito d’imposta è utilizzabile dal 25 marzo 2020 in poi.

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Corrispettivi elettronici: anno nuovo, scontrino...elettronico nuovo!

Ecco un breve vademecum sullo scontrino elettronico al quale quasi tutti gli esercenti al minuto dovranno confrontarsi da quest'anno

Continua

Sale il "bonus Renzi" in busta paga

A partire daI 1° luglio 2020 i lavoratori si troveranno un "bonus Renzi" maggiorato in busta paga

Continua

La rivalutazione dei terreni, riaperti i termini fino al 30 giugno 2020

Anche quest'anno la legge di bilancio ripropone la possibilità di rideterminare il costo di acquisto di terreni edificabili e agricoli

Continua

Nuovi limiti al contante: chiarimenti su Pos, prelevamenti e buste paga

Ecco cosa cambia nel 2020 in merito a Pos obbligatorio, prelevamenti bancomat e retribuzione dei dipendenti

Continua

Pensioni con la Legge di Bilancio 2020, cosa cambia

Ecco quali sono le poche novità rispetto al 2019 e un quadro riassuntivo sulle vie d'uscita

Continua

Assenze da Coronavirus, quale gestione da parte del datore di lavoro

Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, fattispecie legate alle assenze dal posto del lavoro per il pericolo di contagio

Continua

Slitta la scadenza per CU, 730 e precompilati

Ecco cosa prevede il Decreto Coronavirus in merito alle scadenze relative agli adempimenti dichiarativi

Continua

Come si deducono i contributi nel regime forfettario

Ecco qual è il metodo per dedurre i contributi nel regime forfettario

Continua

In tempi di “contagio” le ferie possono essere imposte

Come giustificare le assenze in queste settimane di assenza dal lavoro

Continua

Il Covid-19 entra nel Documento di Valutazione dei Rischi

I datori di lavoro hanno l'obbligo di aggiornare il documento valutazione rischi

Continua

A Marzo ricavi e compensi senza ritenute

Fino al 31 marzo i ricavi non scomputano le ritenute. Introdotta l’esenzione delle ritenute d'acconto a beneficio di taluni soggetti

Continua

Nuovo rinvio delle scadenze di Aprile e Maggio, ma non per tutti

Le nuove moratorie su imposte e contributi previste dal nuovo "Decreto liquidità"

Continua

Decreto liquidità: i mini prestiti e le altre disposizioni fiscali

I prestiti bancari garantiti alle piccole e medie imprese e le ulteriori proroghe sugli adempimenti

Continua

Arriva il super bonus di 100 euro in busta paga di aprile

100 euro in busta paga a tutti coloro che hanno lavorato in sede nel mese di marzo e hanno dichiarato nel 2019 un reddito da lavoro dipendente sotto i 40 mila euro

Continua

La cassa integrazione durante maternità, permessi, ferie e congedi

Le compatibilità delle misure sulla gestione degli ammortizzatori sociali adottate dal Governo in presenza di più eventi tipici del rapporto di lavoro

Continua

730/2020: novità anche per gli eredi

Da quest'anno c'è la possibilità di presentare il modello 730 anche per il contribuente deceduto

Continua

Il decreto "Rilancio" riscrive la mappa delle scadenze

Varato il DL "Rilancio" ci apprestiamo a ridisegnare il calendario delle scadenze, tra vecchi e nuovi rinvii

Continua

Lo "slalom" tra indennità e finanziamenti a fondo perduto

Sotto la lente le novità del decreto "Rilancio", in attesa degli emendamenti in Parlamento

Continua

Rivalutazione dei terreni, riapertura dei termini fino al 30/09/2020

Il Decreto "Rilancio" ha prorogato per la seconda volta, nello stesso anno, il termine per la rideterminazione del prezzo di acquisto di terreni e partecipazioni

Continua

Come compilare l'istanza per gli aiuti a fondo perduto

Vademecum alla compilazione delle istanze per gli aiuti a fondo perduto che potranno essere inviate a partire dal 15 giugno e non oltre il 13 agosto

Continua

Dal 1° luglio nuova stretta alle auto aziendali

Aumenta la tassazione alle auto aziendali in base al tasso si inquinamento del veicolo

Continua

Dal 1° Gennaio 2020 le detrazioni dipenderanno anche dal forfettario

Forte diminuzione dell'effetto detrazioni in dichiarazione, con l'incidenza del reddito da imposta sostitutiva

Continua