Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Crisi ed equity al tempo del Covid-19


La crisi economica, generata dall’emergenza sanitaria Covid-19, penalizza le scelte guidate dalla filosofia del "just in time"
Crisi ed equity al tempo del Covid-19

 

Lo confessiamo: di crisi ce ne intendiamo. Anche in tempi di Covid-19.

Crisi: preferiremmo non sentirne parlare, perché la nostra mission consiste nel prevenirla, garantendo stabilità e sicurezza alle aziende. Parliamo spesso ai nostri clienti di responsabilità che, per noi, vuol dire dare il giusto peso alle cose.

Oggi, però, responsabilità significa soprattutto essere previdenti.

È vero, nemmeno l’imprenditore più attento avrebbe potuto immaginare uno scenario come quello scatenato oggi da Covid-19. Tuttavia, le conferme al nostro pensiero vengono da più fonti, due in particolare più che autorevoli!

• L’ormai celebre articolo comparso sulle pagine del Financial Times "Companies should shift from ‘just in time’ to ‘just in case’"

• Le eclatanti dimissioni del Vice Presidente Amazon Tim Bray, totalmente in disaccordo con le politiche aziendali di sfruttamento e scarsa tutela della salute dei lavoratori.

 

Cosa ci insegnano questi esempi?

• La crisi economica, generata dall’emergenza sanitaria, penalizza le scelte guidate dalla filosofia del just in time che, pur minimizzando sprechi e scorte, sacrifica di fatto solidità e tenuta della propria organizzazione;

• La gig economy si rivela una tattica miope, per produrre nell’immediato, scegliendo fornitori a breve termine, escludendo prestazioni di lavoro stabili e continuative;

• Anche i vertici aziendali possono opporsi a pratiche ingiuste, cogliendo l’importanza dell’equity come asset fondamentale dell’impresa.


Detto in parole semplici, ci insegnano che un’azienda deve saper prendere decisioni lungimiranti.


Come fare, in concreto?

Noi crediamo - a questo punto non siamo i soli - che il vantaggio sarà decisivo per chi saprà mantenere l’equilibrio del sistema impresa.

• Si dovrà partire da scelte concrete, come la costruzione di una riserva di liquidità aziendale consistente (anche grazie agli ammortizzatori sociali), ma senza mai perdere di vista ogni singolo stakeholder.

• Si dovrà passare dalla logica del just in time a quella del just in case, sostenendo le componenti più fragili della filiera, senza cedere alla tattiche di costrizione meschina, favorendo equity e committment.

Lo dice anche il Financial Times: «Così come le imprese costruite sulla fragile rete della gig economy sono destinate a collassare, quelle che avranno mantenuto una rete di sicurezza di lavoratori a tempo pieno, fedeli e adattabili hanno più possibilità di farcela».

E - aspetto non da poco - saranno più pronte a fronteggiare il futuro.

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Consulenza aziendale, chi ha paura del DSCR?

Come adeguarsi alla nuova normativa sulla Crisi d’Impresa? Il CNDCEC ha individuato un indice dal nome inquietante: il DSCR. Vediamo insieme di cosa si tratta

Continua

Consulenza aziendale: come si calcola il DSCR? (Parte 1)

DSCR: un indice dal nome minaccioso, ma in grado di dirci velocemente se la nostra azienda disponga di sufficiente liquidità. Vediamo come calcolarlo in pochi step!

Continua

Consulenza aziendale: come si calcola il DSCR? (Parte 2)

Una volta capito come calcolare il DSCR, facciamo un ultimo passo in avanti costruendo il Rendiconto Finanziario previsionale

Continua

Come costruire il Rendiconto Finanziario previsionale?

Il Rendiconto Finanziario previsionale si può calcolare in due modi: diretto o indiretto. Vediamo come fare

Continua

Finalmente, ecco pronto il DSCR!

Dopo aver analizzato i due metodi per calcolare il Rendiconto Finanziario Previsionale nello specifico siamo pronti per calcolare correttamente il DSCR

Continua

4.0 in azienda: una scelta lungimirante e vincente

L'universo 4.0 è ancora oggi poco conosciuto e sfruttato dalle aziende. I consulenti Acanto vi spiegano perché puntare sull'innovazione è la scelta vincente

Continua

Invoice trading o anticipo fatture: uno dei 4 grandi strumenti di fina

Affidarsi solo alle banche può essere un limite. L'Invoice trading o anticipo fatture è uno dei 4 grandi strumenti di finanza alternativa da analizzare

Continua

Dopo l'Invoice Trading, altri tre strumenti di finanziamento alternativo alle banche

Pro e contro di tre strumenti di finanziamento alternativo: Equity crowfunding, Minibond e Basket Bond. Prima di scegliere, meglio affidarsi a consulenti competenti

Continua

Smart Working: pregi e difetti del lavoro agile

Smart Working e telelavoro: le differenze sono molte. Pregi e difetti del lavoro agile, per un utilizzo consapevole di un nuovo paradigma lavorativo.

Continua