Richiedi una consulenza in studio gratuita!

CRM, Customer Relationship Management: valido strumento aziendale


L'evoluzione di un gestionale da CRM a Cruscotto Aziendale per un’attività di comunicazione strutturata con il mercato e con i clienti
CRM, Customer Relationship Management: valido strumento aziendale

La criticità più frequente che riscontriamo nelle Aziende è la mancanza di un’attività di comunicazione strutturata con il mercato sia con i clienti attuali sia con i clienti potenziali.

Per prima cosa occorre stabilire degli indicatori come parametri di misurazione, ad esempio la percentuale di conversione dei contatti in clienti, dove per contatti si intende un soggetto che ha manifestato un interesse verso i servizi dell'azienda, ad esempio attraverso la richiesta di un preventivo.  Oppure la percentuale di chiusura dei preventivi fatti al mercato e così via…

 

 

Una volta definiti gli indicatori, occorre sviluppare dei software gestionali personalizzati (preferibilmente basati su tecnologia cloud) non vincolati ad una specifica software house, ma sw open, partendo da un semplice CRM (Customer Relationship Management) per la gestione delle relazioni coi clienti e delle relative opportunità, fino a costruire sistemi più strutturati per una gestione aziendale molto più efficace e produttiva. Fondamentale diventa creare un cruscotto di controllo dove, a seconda dei livelli di responsabilità, si possano monitorare i parametri definiti ed avere "sotto controllo" l'andamento dell'Azienda sia da un punto di vista economico sia finanziario.

 

 

 

Dopo una preventiva analisi iniziale dell'Azienda siamo soliti identificare degli specifici indicatori  per area aziendale, dall'amministrazione, alla logistica alle vendite, e realizzare un gestionale su misura (gestione preventivi, ordini di vendita, ordini di acquisto ai fornitori, magazzino, fatturazione e molto altro) che possa, attraverso un cruscotto di controllo, aiutare l'imprenditore nella gestione dell'azienda monitorando parametri quantitativi e qualitativi fondamentali non solo per prevenire eventuali crisi, ma per dare un contributo importante allo sviluppo del business in modo strutturato.

Con il nuovo Codice della Crisi di Impresa diventa indispensabile avere in Azienda degli strumenti di controllo, pertanto il consiglio che diamo ai nostri clienti e a tutte le Aziende è di realizzare il proprio gestionale per semplificare e snellire le procedure, risparmiare tempo ed aumentare la produttività.

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

RSI protagonista nella crisi d’impresa

Il 15 agosto 2020 entrerà definitivamente in vigore il nuovo Codice della crisi e dell’insolvenza d’impresa (D.Lgs. n. 14/2019) con numerose novità

Continua

Ecobonus: detrazioni o sconto immediato ai clienti? Come essere competitivi...

La possibilità per i clienti di ottenere uno sconto immediato al posto delle detrazioni può essere un problema per l'azienda. Ecco come trasformarlo in un vantaggio

Continua

Welfare: quando remunerare di più i propri dipendenti conviene!

E’ molto importante che imprenditori e dipendenti conoscano i vantaggi della retribuzione attraverso un Piano di Welfare Aziendale

Continua

5 spunti per trasformare l'emergenza di oggi in grande opportunità

Consulenza aziendale: l'emergenza da Coronavirus impone alle aziende un drastico cambiamento. Ecco 5 spunti per trasformarlo in grandi opportunità!

Continua