Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Cure di non autosufficienza, la necessità di una sanità integrativa


La sanità integrativa è la soluzione per un futuro sereno considerando il trend di invecchiamento della popolazione
Cure di non autosufficienza, la necessità di una sanità integrativa

TOTAL CARE

“Molto più di una Assicurazione, la Sanità Integrativa del futuro”


Il settore delle Long Term Care è oggi uno tra quelli a più alto impatto sulla società e sul sistema di Welfare.

Il mondo dell’assistenza e della cura della non autosufficienza in una prospettiva di medio o lungo periodo (appunto Long Term Care – LTC), coinvolge oggi direttamente e indirettamente almeno 10 milioni di italiani e, considerando il trend di invecchiamento della popolazione, si prospetta come uno dei temi che entreranno nella lista delle urgenze di policy del prossimo futuro (probabilmente un futuro più vicino di quanto non ci si aspetti oggi).


 

Che dimensioni ha il fenomeno Long Term Care oggi?

La condizione di non autosufficienza riguarda oltre 2,8 milioni di anziani (2.857.801 stima su dati Istat 2015, ultimi disponibili), che rappresentano il 21,25% della popolazione over65, ovvero circa 5 italiani ogni 100.

Le proiezioni di crescita della popolazione anziana al 2030 o 2050 rendono immediatamente evidente quanto la situazione sia grave e come il confronto con la non autosufficienza sia destinato ad entrare nella quotidianità della maggior parte della popolazione italiana.

Nel 2015 gli anziani in carico a servizi sociosanitari erano circa 900.000, quelli in carico a servizi sociali circa 512.000. Rispetto ai dati disponibili traspare l’attitudine del sistema a tracciare l’offerta senza, però, utilizzare dati di proiezione del fabbisogno potenziale o di effettivo ricorso ai servizi.


La nostra realtà

Abbiamo una difficoltà concreta che riguarda il nostro futuro: non ci sono abbastanza servizi e posti letto per anziani. In questo vuoto rischiano di infilarsi grandi gruppi stranieri, in particolare francesi, specializzati nel settore delle RSA, le residenze sanitario-assistenziali, come vengono chiamate oggi le case di cura.

Nel nostro Paese sono attualmente disponibili meno di 290 mila posti letto per anziani.

✅ Eppure nel 2050 un terzo degli italiani (21,8 milioni) saranno over 65, mentre il 10 per cento dell'intera popolazione sarà addirittura formato da over 80.

✅ Un altro tema è chi sarà in grado di pagare 1.500-2.000€ al mese (stime al ribasso) per essere assistito in una struttura viste le pensioni future ridotte fino al 50% in meno con tutte le problematiche connesse.

Affrontiamo l’argomento in modo efficace, proponendo soluzioni concrete di Prevenzione, Sanità Integrativa e Welfare per la Famiglia.

MUTUA MBA – LO STATO DI NON AUTOSUFFICIENZA
Clicca qui per vedere una breve presentazione

www.Healthitalia.it - www.MBAmutua.org

 

Articolo del:



L'autore è esperto in Consulenza finanziaria
DOTT. FABIO SACCHI
VIA VALENTINA ZAMBRA 11/B
38121 - Trento (TN), Trentino-Alto Adige


L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse