Da Luglio 2017 obbligo di defibrillatore


Le associazioni e tutte le attività sportive in genere devono dotarsi di defibrillatore e formare un addetto per il corretto utilizzo
Da Luglio 2017 obbligo di defibrillatore
Dopo diverse proroghe il decreto Balduzzi, che introduce l'obbligo di fornirsi di defibrillatore per tutte le attività sportive in genere, per cui anche le associazioni sportive dilettantistiche, è entrato in vigore.
Dal 1 luglio 2017, pertano per i soggetti promotori di tali attività, scatta l'obbligo di dotarsi di defibrillatore e di formare almeno un addetto al suo corretto utilizzo.
Si tratta di un provvedimento, da una parte richiesto e ben visto da tanti utenti, dall'altra parzialmente osteggiato dalle stesse associazioni, specie quelle di più piccole dimensioni.
Infatti, se da un lato il dispositivo salvavita è considerato indispensabile in caso di infarto, e del resto la sua presenza in alcuni tragici casi avrebbe fatto la differenza, per altri versi, a causa dell'alto costo di acquisto del dispositivo e della relativa formazione, viene, purtroppo, considerato un ulteriore costo che grava sul bilancio.
Si tratta principalmente di una questione culturale. Infatti il defibrillatore, è già presente, per mezzo di azioni di volontariato, in diversi luoghi sparsi nelle nostre città, specie in posti di passaggio o luoghi in cui vi è un maggior afflusso di persone. La sua presenza è indicata da un cartello verde con impresso un cuore con una saetta.
Per rispondere alle esigenze delle associazioni o di chiunque voglia implementare questo servizio (aziende, cooperative, parchi, circoli ricreativi, scuole ecc.) il nostro studio ha predisposto un pacchetto dal costo di 990 Euro+iva, comprensivo di un defibrillatore, automatico, tra i più semplici da utilizzare e del necessario corso di formazione per l'addetto.
Il nostro studio è parte del più grande network nazionale di aziende che operano nel campo della sicurezza sul lavoro, con possibilità di sodisfare tutte le esigenze in materia, dall'effettuazione degli adempimenti amministrativi alle valutazioni tecniche, dalla formazione alla fornitura di attrezzature, dalla medicina sul lavoro all'antincendio.
Per approfondire il tema o per ulteriori informazioni contattaci o visita il nostro sito http://www.studiomarciano.it

Articolo del:


di Andrea Marcianò

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse