Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Da regime ordinario a forfettario: requisiti da verificare a fine anno


Da regime ordinario a regime forfettario, i requisiti da verificare a fine anno. Scopriamo la manovra che sarà attiva per l’anno in arrivo in questo articolo
Da regime ordinario a forfettario: requisiti da verificare a fine anno

Passaggoo dal regime ordinario al regime forfettario

Giunti alla fine di questo anno, molti si interrogano sul proprio regime fiscale e se siano ancora validi i requisiti per rimanere nel regime scelto fino ad ora o se sono previsti stravolgimenti all’orizzonte.

Dal regime ordinario al regime forfettario: quali sono i requisiti

La risposta è no. Nella manovra che sarà attiva per l’anno in arrivo, non ci saranno grandi cambiamenti per il regime forfettario che quindi manterrà le caratteristiche avute finora:

  • Limite di ricavi e compensi annui attualmente ancora fissato a 65mila euro;

  • Non possono avvalersi del regime forfettario i contribuenti la cui attività sia esercitata prevalentemente nei confronti di datori di lavoro con i quali sono in corso o erano intercorsi nei due precedenti periodi d’imposta rapporti di lavoro. In questi casi, la preclusione non è assoluta, ma il fatturato (incassato nel periodo d’imposta) non deve superare il 51% dei compensi totali del contribuente;

  • Il limite delle spese sostenute per personale dipendente o per lavoro accessorio dev’essere per un ammontare massimo di 20 mila euro lordi.

Molti professionisti in regime ordinario è bene che in questo mese considerino il passaggio al regime agevolato se ne posseggono i requisiti.

È bene ricordare che fino ad ora chi era nel regime ordinario era vincolato per almeno un triennio, trascorso il quale poteva valutare un cambiamento di regime per passare al forfettario. Ad oggi ci si può “svincolare” anche prima del decorso del triennio di validità iniziale, optando per il regime forfettario.

È importante fare ogni valutazione con il supporto di un consulente e commercialista di fiducia per scegliere la soluzione più vantaggiosa per la propria attività.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Detrazione fiscale: cosa detrarre e come? Deduzioni e detrazioni

Dichiarazione dei redditi, cosa sapere? Quali spese si possono detrarre? Quando è la scadenza?

Continua

Aprire una società o puntare sulla libera professione?

Aprire una partita iva individuale o puntare sulla società? In questo articolo analizziamo alcuni aspetti da considerare per prendere la decisione giusta

Continua

Voglio aprire una società: da che parte cominciare?

Voglio aprire una società: da che parte cominciare? In questo articolo ti daremo risposte, consigli e non solo, resteremo a tua disposizione per una consulenza

Continua

Bonus Rottamazione TV 2021: come funziona

Ebbene sì, dal 23 agosto 2021 è possibile richiedere il Bonus rottamazione TV 2021. Dal 2022 entreranno in vigore nuovi standard tecnologici. Ma come funziona?

Continua

Società di capitali: ecco come aprire una SRL

Società di di capitali o società di persone? Nello specifico, in questo articolo andiamo a comprendere come aprire una SRL e che cos’è

Continua