Deducibilità della formazione per professionisti


Finalmente consentita la deduzione integrale dei costi di formazione per i professionisti
Deducibilità della formazione per professionisti
Il "jobs act degli autonomi", approvato in via definitiva dal Parlamento in data 10 maggio 2017, ha apportato importanti modifiche alla dedubilità dei costi relativi alla formazione professionale dei lavoratori autonomi.

In particolare le spese di iscrizione a corsi di formazione o di aggiornamento, master, per partecipazione a convegni e congressi diventano integralmente deducibili col limite di € 10.000,00 annui. In questo limite e con la stessa deducibilità rientrano anche le spese di viaggio e soggiorno sostenute per la partecipazione alla formazione.

È stata inoltre concessa la deduzione integrale, nel limite di € 5.000,00 annui, per le spese di certificazione delle competenze, ricerca e sostegno all'autoimprenditorialità mirate a sbocchi professionali effettivamente esistenti ed appropriati.

La norma entrerà in vigore appena la Legge verrà pubblicata in Gazzetta Ufficiale e si applicherà a decorrere dal periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2017. Questa `Deducibilità formazione per professionisti` significa che le spese sostenute nell'anno 2017 saranno già integralmente indicate tra i costi deducibili. La stessa tempistica si applica anche per le spese alberghiere e di somministrazione di alimenti e bevande sostenute dal lavoratore autonomo per l'esecuzione di un incarico e riaddebitate al committente.

Si tratta di una norma molto attesa dai professionisti da sempre impegnati costantemente sul fronte dell'aggiornamento e dell'innovazione.

Articolo del:


di Tiziana Gili

Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse