Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Expert Investors in Europe: un meeting illuminante!


Come agire, analizzare e gestire il risparmio in un'ottica di customer satisfaction
Expert Investors in Europe: un meeting illuminante!

Ho avuto la possibilità di partecipare a una conferenza denominata “Expert Investors Europe” in cui erano invitati solo 25 consulenti finanziari e ci sono stati presentati sei prodotti finanziari molto particolari che, applicando rigide regole di investimento, riescono ad ottenere risultati particolarmente brillanti.

Ho avuto modo, quindi, di riflettere su quello che effettivamente deve fare un consulente per i suoi clienti per gestire al meglio i loro risparmi.

La cosiddetta analisi delle esigenze attraverso la quale appurare quali siano le intenzioni e i desideri del risparmiatore rispetto ai risparmi messi a disposizione rimane imprescindibile. Occorre sapere per quanto tempo il cliente può detenere attivo l’investimento, cosa deve eventualmente fare alla scadenza dello stesso, quali rischi è disposto a correre rispetto ai rendimenti desiderabili.

Tutto questo va poi declinato da parte dei consulenti in un insieme di strumenti finanziari che possano portare a ottenere il raggiungimento degli obiettivi.

Il consulente, quindi, non può e non deve pensare solo alle performance ottenute dai vari fondi, anche perché come si scrive nei prospetti informativi, non è detto che i risultati passati si possano replicare in futuro.

La situazione e le scelte vanno effettuate cercando di conoscere il metodo d’investimento o stile di gestione della casa prodotto o del singolo fondo per cui in alcuni settori è più valido investire con metodo “growth” e in altri con metodo “value”, ma ci sono altre metodologie; ad esempio, i gestori di una casa prodotto conosciuta all’Investor Day scelgono le aziende analizzando il prezzo e il rapporto prezzi/utili sulla base dell’indice di Shiller, il che garantisce i risparmiatori che non saranno mai acquistate aziende sopravvalutate.

Occorre poi avere una visione: cosa penso che succederà nei prossimi cinque-dieci anni?

Ecco perché in questi mesi analizzo l’andamento dei Macrotrend.

Sappiamo che l’innovazione tecnologica sarà sempre più dirompente e le tecnologie “disruptive” fondamentali, che l’ambiente e la sostenibilità saranno l’argomento principale per l’attuazione degli accordi di Parigi per il 2030 per cui i fondi con filtro ESG sono diventati inevitabili ormai.

Inoltre, sappiamo che occorre puntare sull’aumento della popolazione e dei suoi consumi e che l’invecchiamento e l’urbanizzazione sono processi irreversibili.

Tutto l’insieme delle variabili fin qui descritte consente di fare scelte che non siano dettate dall’onda emotiva o dalle performance eccezionali del momento o dalla paura quando i mercati svoltano in negativo.

Se applico la mia visione pluriennale e scelgo fondi rigorosi nell’applicazione della loro disciplina dell’investimento, sono sicuro che nessuna scelta politica sbagliata influirà a lungo sui miei portafogli, che un mercato profondamente negativo come nell’autunno 2018, non creerà troppi problemi ai miei clienti e che i momenti peggiori saranno superati in fretta, partecipando in maniera più che proporzionale alla ripresa dei mercati, come sta avvenendo in questo primo quadrimestre del 2019.

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Piani Individuali di Risparmio - PIR

Piani individuali di Risparmio. Cosa sono? Quali sono i vantaggi?

Continua

Macrotrend

Andamento dei mercati e consigli su come orientarsi in momenti di nervosismo come quello che stiamo vivendo in questo inizio 2018

Continua

Asset Allocation: strategie di allocazione

Asset Allocation significa diversificare per limitare i rischi; come e perchè?

Continua

ESG - Enviromental, social and governance

ESG - Enviromental, social and governance: l’acronimo che è diventato uno standard per definire l’approccio sostenibile agli investimenti

Continua

Salone del Risparmio 2018

Idee e strategie per il 2018

Continua

Mercato italiano e Pir

Analisi del primo quadrimestre della Borsa italiana e dei fondi Pir

Continua

Sell in may and go away?

Mercati in ripresa e previsioni più ottimistiche per l'estate finanziaria

Continua

Le incognite politiche e la volatilità della borsa

Caos politico e borse nervose: Italia e Spagna sull'otto volante

Continua

Long Term Care: assicurazione cure a lungo termine

Per chi ha la necessità di una assistenza h 24 per tutto quello che concerne le funzioni di base come mangiare, muoversi o lavarsi

Continua

1° Semestre in borsa: ritorna la volatilità

Il primo semestre 2018 si caratterizza per la volatilità dei mercati

Continua

Ultimo quarter dell'anno: la ripresa ci sarà?

Un'estate altalenante sui mercati: la politica degli "annunci" non paga!

Continua

Disruption, la rivoluzione digitale

Nel mondo della Finanza si sta assistendo ad una vera e propria rivoluzione digitale

Continua

Fine anno: prove di rimbalzo

Le elezioni di Mid Term in America potrebbero aiutare il rimbalzo delle borse

Continua

Finanza, il 2019 registra un buon inizio!

Il 2019 inizia bene con fondamentali in ordine, ma sempre sotto la spada di Damocle delle decisioni

Continua

Borse: il miglior gennaio dal 1987!

Per gli amanti delle statistiche è un ottimo auspicio poiché 9 volte su 10 quando gennaio si chiude bene poi l’annata intera sarà positiva

Continua

Tra tweets e dazi: marzo mese decisivo per le borse

Gli accordi commerciali USA/Cina tengono le borse sul filo

Continua

Ambiente e Finanza: i fondi tematici e lo sviluppo sostenibile

I 17 Sustainable Development Goals che compongono l’Agenda 2030 si riferiscono a diversi ambiti dello sviluppo sociale, economico e ambientale

Continua

Tassi d'interesse ed espansione: gli ultimi mesi di Draghi alla BCE

I mercati temono sostanzialmente due cose: la recessione e la diminuzione della liquidità nei mercati finanziari

Continua

Investire in PIR: situazione attuale e prospettive

Dopo la chiusura pessima del 2018 con il mercato italiano in forte discesa stiamo assistendo a un 2019 euforico dove il PIR si conferma un vantaggioso investimento

Continua

Estate 2019 in chiaroscuro ma l'autunno tende al roseo

Andamento borsa, dopo un'estate deludente i segnali per un autunno positivo ci sono tutti!

Continua

Fine anno: rally o frenata?

In attesa del black friday americano, novembre mostra già segnali positivi dopo un ottobre grigio

Continua

Black Friday: la cartina tornasole dell'economia americana

Il black friday rappresenta da sempre il termometro dello stato di salute dell'economia americana

Continua