Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Farmacie: prorogato l’aggiornamento dei registratori telematici


Con il provvedimento n. 248558 del 30 giugno 2020 del Direttore dell'Agenzia delle Entrate sono stati prorogati i termini per l'adeguamento dei Registratori telematici
Farmacie: prorogato l’aggiornamento dei registratori telematici

Con la pubblicazione del provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 1432217 del 20.12.2019 erano state rilasciate le specifiche tecniche aggiornate per la memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri tramite idoneo registratore telematico.

Per le Farmacie, in particolare, era stato previsto l’obbligo di aggiornare il tracciato informativo per l’indicazione nel documento commerciale della nuova codifica “VI - Ventilazione IVA” al fine di identificare le operazioni effettuate da soggetti che si avvalgono del metodo della ventilazione dei corrispettivi.

Si ricorda che anteriormente a tale modifica, l’Agenzia delle Entrate aveva riconosciuto che i soggetti che adottano la ventilazione potevano indicare nel documento commerciale il codice “AL - Altro non IVA” per segnalare l’applicazione dello speciale metodo di rilevazione.

Inoltre, la versione 7.0 del protocollo “Tipi dati per i corrispettivi” introduceva un nuovo campo identificato dal “tag” <NonRiscossoDCRaSSN>, identificando così i corrispettivi non riscossi contenuti nella distinta contabile riepilogativa da trasmettere al SSN.

Si ricorda che in tale campo deve essere riportato l’importo dello scontrino al lordo dell’IVA nel caso in cui la Farmacia adotti il metodo della ventilazione, altrimenti l’importo va esposto al netto.

Il termine per l’aggiornamento dei registratori telematici era stato originariamente fissato entro il 1° luglio 2020.

Con il provvedimento n. 248558 del 30 giugno 2020 il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, in considerazione delle difficoltà conseguenti alla situazione emergenziale provocata dal Covid19, ha adeguato il termine di entrata in vigore dell’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri e del conseguente adeguamento dei Registratori telematici prorogandolo al 1° gennaio 2021.

Inoltre, al fine di recepire indicazioni provenienti dalle associazioni di categoria è stato aggiornato l’allegato tecnico denominato “Allegato – Tipi di Dati per i Corrispettivi versione 7.0 – giugno 2020”. La modifica ha riguardato, comunque, la descrizione di alcuni campi del tracciato lasciandone invariata la struttura.

 

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Farmacie: fattura esente IVA per cessione di beni anti Covid-19

Il DL. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio) ha previsto all'art. 124 una nuova esenzione IVA per alcune categorie d beni fino al 31 dicembre 2020

Continua

Super-ammortamento 2019 con consegna dei beni entro dicembre 2020

Proroga per il sostenimento del costo di beni strumentali super-ammortizzabili prenotati nel 2019

Continua

IVA su detergenti disinfettanti: i chiarimenti dell'AdE

L'Agenzia delle Entrate chiarisce l'applicabilità dell'esenzione IVA prevista dall'art. 124 del DL Rilancio

Continua

Farmacia e la "lotteria degli scontrini"

L'Agenzia delle Entrate con recente provvedimento ha aperto all'estrazione dei premi della "lotteria degli scontrini" anche per gli acquisti dei consumatori in Farmacia

Continua