Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Finalmente, ecco pronto il DSCR!


Dopo aver analizzato i due metodi per calcolare il Rendiconto Finanziario Previsionale nello specifico siamo pronti per calcolare correttamente il DSCR
Finalmente, ecco pronto il DSCR!

Abbiamo imparato a calcolare il Rendiconto Finanziario Previsionale, ora possiamo finalmente calcolare il DSCR!

Abbiamo visto che il Rendiconto Finanziario previsionale si può calcolare in due modi: diretto o indiretto. Abbiamo analizzato i due metodi nello specifico: ora siamo pronti per calcolare correttamente il DSCR.

Ricordiamo ancora una volta la formula per il calcolo di questo indice chiave:

DSCR = Cash flow operativo – tax/Flusso finanziario a servizio del debito

Per evitare la procedura di allerta interna, prevista dal codice della Crisi d’Impresa, il DSCR dovrà registrare un valore minimo pari a 1.


Cosa significa un DSCR uguale all’unità?

Quando il DSCR = 1, i flussi di cassa generati dall’attività operativa (EBITDA + variazioni CCN), sono in grado di coprire le uscite relative agli oneri finanziari ed al pagamento delle rate dei finanziamenti.

Il valore minimo, tuttavia, non si può considerare del tutto rassicurante. Un’impresa con DSCR=1 non sarà probabilmente in grado di sostenere investimenti a medio-lungo termine.


In conclusione, la costruzione di un modello economico-finanziario completo (composto da budget di conto economico, finanziario, stato patrimoniale previsionale e rendiconto) è di fondamentale importanza.

La costruzione di un sistema di allerta creato sui flussi di cassa è certamente complessa, tuttavia individua il budget di tesoreria come strumento utilissimo per la gestione aziendale.

Il monitoraggio dei flussi di cassa previsionali mette al sicuro l’organo di controllo, o l’organo amministrativo per le PMI, dalle responsabilità individuate dal nuovo Codice della crisi d’Impresa.

Ancora qualche dubbio? Perché non contattarci? Saremo lieti di rispondere a tutte le vostre domande.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Consulenza aziendale, chi ha paura del DSCR?

Come adeguarsi alla nuova normativa sulla Crisi d’Impresa? Il CNDCEC ha individuato un indice dal nome inquietante: il DSCR. Vediamo insieme di cosa si tratta

Continua

Consulenza aziendale: come si calcola il DSCR? (Parte 1)

DSCR: un indice dal nome minaccioso, ma in grado di dirci velocemente se la nostra azienda disponga di sufficiente liquidità. Vediamo come calcolarlo in pochi step!

Continua

Consulenza aziendale: come si calcola il DSCR? (Parte 2)

Una volta capito come calcolare il DSCR, facciamo un ultimo passo in avanti costruendo il Rendiconto Finanziario previsionale

Continua

Come costruire il Rendiconto Finanziario previsionale?

Il Rendiconto Finanziario previsionale si può calcolare in due modi: diretto o indiretto. Vediamo come fare

Continua

Crisi ed equity al tempo del Covid-19

La crisi economica, generata dall’emergenza sanitaria Covid-19, penalizza le scelte guidate dalla filosofia del "just in time"

Continua

4.0 in azienda: una scelta lungimirante e vincente

L'universo 4.0 è ancora oggi poco conosciuto e sfruttato dalle aziende. I consulenti Acanto vi spiegano perché puntare sull'innovazione è la scelta vincente

Continua

Invoice trading o anticipo fatture: uno dei 4 grandi strumenti di fina

Affidarsi solo alle banche può essere un limite. L'Invoice trading o anticipo fatture è uno dei 4 grandi strumenti di finanza alternativa da analizzare

Continua

Dopo l'Invoice Trading, altri tre strumenti di finanziamento alternativo alle banche

Pro e contro di tre strumenti di finanziamento alternativo: Equity crowfunding, Minibond e Basket Bond. Prima di scegliere, meglio affidarsi a consulenti competenti

Continua

Smart Working: pregi e difetti del lavoro agile

Smart Working e telelavoro: le differenze sono molte. Pregi e difetti del lavoro agile, per un utilizzo consapevole di un nuovo paradigma lavorativo.

Continua