Richiedi una consulenza in studio gratuita!

"I primi soldi guadagnati, sono quelli risparmiati!"​


Ma quali potrebbero essere nel nostro quotidiano questi soldi già risparmiati e, quindi, guadagnati?
"I primi soldi guadagnati, sono quelli risparmiati!"​

 

... diceva sempre la mia povera Zia Angiola.

➡️ Ma quali potrebbero essere nel nostro quotidiano questi soldi già risparmiati quindi guadagnati?

Ogni tanto soprattutto al bar o in contesti un pochino più frivoli sento quasi sempre frasi del tipo:

"Non riesco ad arrivare alla fine del mese!"

"I soldi non mi bastano mai !"

E’ proprio vero i soldi non bastano mai, ma proviamo a ragionare per un minuto se invece di lamentarci potessimo porci delle domande invece che affermazioni:

▫️ Cosa faccio realmente per fare in modo che si possa risparmiare qualcosa?

▫️ Sono disposto a fare dei sacrifici per accantonare qualcosa?

Nell’ultimo articolo abbiamo affrontato gli imprevisti, accennando un possibile accantonamento per il dentista, il televisore o un auto in panne.

Prima però di capire quanto accantonare mi permetto di soffermarmi sul “come” accantonare; spesso e volentieri ci giustifichiamo dietro a scuse o a pretesti per non voler affrontare un’esigenza che abbiamo tutti ma che non abbiamo il coraggio di affrontare.

✔️ Impariamo veramente ad utilizzare la tecnica del risparmio forzoso e vedremo che senza neanche accorgerci, come paghiamo la bolletta del gas, il telefonino, la rata della macchina o il mutuo riusciamo ad accantonare anche una piccola cifra, che ci permetterà di abituare il nostro cervello al sentirci  “appagati” nel vedere il nostro gruzzoletto crescere .

Quanto poi risparmiare, è sufficiente che tolte tutte le spese forzate, ossia quelle che non si possono fare a meno (supermercato, benzina, bollette, affitto, mutuo) troviamo una cifra misurabile che ci possa permettere di incominciare a farlo sul serio.

Il dove poi accantonarla questa cifra, qui c’è  l’imbarazzo della scelta, se però si parte da zero ❗ io consiglio sempre dato che viene considerato come “ lo zoccolo duro “ di una pianificazione possibilmente più strutturata di investirli in base alla vostra conoscenza ed esperienza ricordandovi che questa parte è per la gestione della liquidità con l’obiettivo di affrontare  eventuali imprevisti.

Anche 50 € al mese possono essere sufficienti perchè il poco aggiunto al poco, nel tempo fa molto.

 

Ricapitolando, le prime due regole di chi vuole aderire al Club “investi con la testa” sono:

1)     Saper gestire gli imprevisti;

2)     Saper gestire la liquidità;
 

Sono Giovanni Rigamonti, papà di Maddalena, Agnese, Giuditta e Consulente Finanziario.

Se vuoi approfondire questo argomento, segui la serie di articoli che pubblicherò ogni settimana qui su pronto professionista, seguimi su LinkedIn, contattami con un messaggio privato o scrivimi a: giovanni.rigamonti@bancagenerali.it.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Investimenti, tra costi e benefici

Oggi, uno dei primi argomenti che tratto con un nuovo cliente è quello dei COSTI degli investimenti

Continua

E tu, quanto sei disposto a spendere?

Quanto sei disposto a spendere se non sai quantificare il valore del servizio che ti viene offerto?

Continua

Come fare a trovare valore con il proprio Consulente Finanziario?

Il valore di qualsiasi cosa, bene o servizio che sia, lo si raggiunge nel tempo, con pazienza, passione e ricerca

Continua

Vuoi vincere in finanza? Rispetta le regole del gioco!

Come vincere nel campionato della nostra vita finanziaria? Rispettando delle semplici regole e allenandoci con costanza

Continua

Diversifica et Impera, la regola madre per investire

Un’altra regola degna di nota è la diversificazione. E’ una strategia e come tale deve essere rispettata valutando la sua efficacia e la sua efficienza

Continua

Finanza: nankurunaisa, in giapponese significa “con il tempo si sistema tutto”

Per avere più consapevolezza nella gestione del proprio risparmio si deve far proprie le filosofie orientali sull’attesa, sulla pazienza e la perseveranza

Continua

Avere un obiettivo concreto e raggiungibile è essenziale anche in finanza

"Se vuoi una vita felice devi dedicarla a un obiettivo, non a delle persone o a delle cose" (Albert Einstein)

Continua

Siamo sicuri di aver cura dei nostri soldi?

Tutte le famiglie felici si prendono cura delle loro risorse finanziarie. Questo è il loro segreto

Continua