Il collocamento dei figli nelle separazioni


Evitare la conflittualità tra i coniugi in merito al mantenimento e collocazione del minore si può attraverso il collocamento alternato
Il collocamento dei figli nelle separazioni
Molto spesso nei giudizi di separazione e divorzio il Tribunale prevede si l'affido condiviso, ma la collocazione prevalente del minore presso un solo genitore (di regola la madre): nella media i figli trascorrono con il genitore non collocatario solo il 17% del loro tempo (percentuale molto lontana dall'equità prescritta dalla legge).

Per ovviare a questo ostacolo, i Giudici e gli Avvocati dovrebbero adottare, a maggiore frequenza, l'istituto del collocamento alternato ovvero la permanenza del minore a settimane alrterne presso ciascun genitore.
I benefici di ciò sono di gran lunga superiori agli svantaggi.

Infatti la collocazione alternata del minore presso entrambi i genitori attua l'effettiva bigenitorialità sancita dalla legge.
Il doppio domicilio del minore previene la conflittualità tra i coniugi entrambi equamente responsabili ed il figlio non sarebbe più uno strumento per avere vantaggi e vessare l'altro genitore.
Con questa modalità di affido il Figlio si riavvicinerebbe al genitore (solitamente il padre) che vede solo in giorni predeterminati e si sentirebbe confortato dal vantaggio di avere due case e due genitori che si occupano del suo benessere.
Vari studi hanno dimostrato che il collocamento paritetico permette al minore di mantenere una relazione con entrambi i genitori dopo la separazione.
Ma non solo. Si avrebbero vantaggi dal punto di vista psicologico evitando i traumi del distacco ed una minore conflittualità tra i coniugi mediante l'eliminazione dell'assegno di mantenimento poichè ognuno provvederebbe in modo autonomo alle esigenze del figlio nei rispettivi tempi di permanenza.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Le famiglie possono liberarsi dai debiti

La legge `salva - suicidi` è lo strumento per permettere a famiglie, privati e piccole imprese di salvarsi dai debiti con il fisco, banche e fornitori

Continua