Il costo della Gestione del Portafoglio


La soluzione per abbassare i costi è il fai da te?
Il costo della Gestione del Portafoglio
Ci troviamo sempre più spesso di fronte ad articoli duri e crudi su quanto siano costosi i fondi o le gestioni e quanto siano poco etici alcuni comportamenti di consulenti finanziari.
I fondi, le gestioni hanno un costo, questo è ovvio, perchè c'è un lavoro dietro, quello dei gestori.
Tale costo può essere ridotto tramite strumenti tipo gli Etf? Certo, ma poi cosa accade?
Il risparmiatore non può pensare solo a ridurre i costi, perchè poi non ha le competenze per scegliere quali Etf o altri strumenti mettere in portafoglio, nè le competenze per fare le variazioni nel tempo.
Inoltre, l'investitore che è in attività spesso non ha tempo per stare dietro alle continue variazioni da fare.
Quindi, il risparmitore ha 2 strade:
- affidare la gestione del risparmio in delega a gestori
- comprare direttamente lui strumenti finanziari, ma sotto consulenza e servizio di un professionista.

Non c'è altro modo per assicurare un corretto allineamento con i propri obiettivi di vita.

Invito alla riflessione.

Articolo del:


di Matteo Beconcini

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse