Il Covid-19 a volte perdona, l'uomo no!


Donne uccise dal proprio uomo nel periodo di convivenza forzata da Covid-19
Il Covid-19 a volte perdona, l'uomo no!

Negli ultimi tempi siamo tutti concentrati sulla ripresa dell'economia, sul ritorno alla normalità, senza prestare attenzione a quelle donne che per causa di forza maggiore si sono trovate costrette a convivere con l'uomo che da tempo avevano deciso di lasciare.

Tante sono state le donne che hanno trovato la morte e/o subito violenze sia fisiche che psichiche e non per colpa del Covid-19.

Nessuno ne parla, ma dall'inizio di questa pandemia 10 o forse più hanno trovato la morte per mano del loro uomo.

Donne indipendenti, mamme, lavoratrici, casalinghe si sono trovate costrette a convivere sotto lo stesso tetto con l'uomo dal quale volevano lasciarsi e/o comunque con l'uomo che non era in casa tutto il giorno e si evitava di litigare.

Lo stress ed il maggior controllo aumenta, così come i comportamenti violenti, mentre diminuiscono le possibilità di trovare un aiuto.

La follia però non si arresta...la follia colpisce sempre, anzi in questo periodo storico ancora di più.

Si coabita nella stessa casa per tutto il giorno, il pensiero di perdere l'altro si fa sempre più marcato e basta una parola detta al momento sbagliato per far scattare l'ira per poi finire in tragedia.

La donna in questi casi non può rivolgersi ad un centro antiviolenza o avere un supporto da un'amica, ma può scaricare l’App "YOUPOL" e chattare con un agente di Polizia e farsi aiutare.

Una cosa accomuna questi uomini: il possesso.

La cosa grave è che questi uomini, al momento dell'arresto, hanno giustificato la propria azione nella difficoltà alla convivenza, alla gelosia.

Ci si augura che queste donne uccise ottengano giustizia e che la violenza domestica non venga derubricata allo stress da convivenza forzata.

 

Articolo del:


di Avv. Guerrina Crescentini

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse