Il nuovo Accordo Stato-Regioni del 07 luglio 2016


Approvato il nuovo Accordo Stato-Regioni finalizzato alla individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per RSPP e ASPP
Il nuovo Accordo Stato-Regioni del 07 luglio 2016
Il 07 luglio 2016, la Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano ha approvato il nuovo Accordo Stato-Regioni per RSPP, finalizzato alla individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti dei servizi di prevenzione e protezione, ai sensi dell’articolo 32 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
Per prima cosa va sottolineato che il nuovo Accordo va ad abrogare gli Accordi del 26/01/2006 e del 05/10/2006. In via transitoria i corsi per RSPP e ASPP potranno svolgersi con le modalità stabilite dai vecchi Accordi per un anno dall’entrata in vigore del nuovo Accordo.

Il nuovo Accordo va a modificare le seguenti tematiche:
- Titoli di studio ed esoneri
- Individuazione dei soggetti formatori
- Requisiti dei docenti
- Organizzazione dei corsi
- Metodologia di insegnamento ed apprendimento
- Articolazione, obiettivi e contenuti del percorso formativo
- Valutazione degli apprendimenti
- La formazione pregressa
- L’aggiornamento
- Attestazioni
- Corsi in modalità e-Learning
- Crediti formativi ed esoneri per contenuti analoghi
- Indicazioni metodologiche per la progettazione ed erogazione dei corsi
- Soppressione della collaborazione con gli Enti Bilaterali

Documenti scaricabili dal sito AIFOS (Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro):
Testo integrale Accordo 07 luglio 2016
Commento del Presidente AIFOS Rocco Vitale
Schema riassuntivo delle principali modifiche

Articolo del:


di Radice Paola

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse