Il reato di incendio


Con il termine incendio si intende un fuoco distruggitore e distruttivo di vaste proporzioni
Il reato di incendio
Con il termine incendio non si intende qualsiasi forma o tipo di abbruciamento di cose, ma deve trattarsi di un fuoco distruggitore e distruttivo di vaste proporzioni che tende a diffondersi e non può essere spento facilmente. Questa nozione ben specifica ed altresì restrittiva del reato di incendio corrisponde al significato che la parola ha nel linguaggio usuale, sia perchè la legge ex articolo 424 c.p. distingue l'incendio, dal fatto di appiccare fuoco ad un oggetto, perchè l'incendio è considerato come un delitto contro l'incolumità pubblica, mentre l'altro non lo è.
Occorre altresì distinguere se il fuoco provocato sia di lievi proporzioni o di ampie proporzioni, nel primo caso non è tale da provocare un pericolo per un numero indeterminato di persone, nel secondo caso lo è: nel primo caso si ravvisa il reato di incendio, nel secondo caso si ravvisa il reato di semplice danneggiamento ex articolo 635 c.p.
A conferma di qanto detto il codice penale distingue l'incendio vero e proprio dal danneggiamento a seguito di incendio, a differenza di tali tipologie di reati vi è l'incendio colposo, disciplinato dall'articolo 449 c.p. Sempre nell'ambito dell'incendio disciplinato dall'articolo 423 - 424 c.p., tale tipologia di reato implica l'altruità della cosa incendiata, e cioè si presuppone che la cosa non sia di proprietà del soggetto incendiario.
In effetti in tale contesto l'incendio di cosa propria è considerato non come incendio che crea nocumento ad altri soggetti, essendo considearto tale solo " se dal fatto deriva un pericolo per l'incolumità pubblica". Da sottolineare che secondo il codice penale è da considerarsi "propria" la cosa su cui grava un diritto di proprietà della gente, poichè non basterebbe il semplice possesso della cosa stessa affinchè possa concretizzarsi il reato di specie. Ad abundantiam si ritiene altresì che mentre nell'incendio di cosa altrui il pericolo per la pubblica incolumità è presunto dalla legge, in base ad una presunzione iuris et de iure, nell'incendio di cosa propria il pericolo per la pubblica incolumità deve essere provato caso per caso in relazione alle singole e precipue fattispecie.

Articolo del:


di Studio legale TOMASSI

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse