Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Il "Rosatellum" alla prova di marzo


Elezioni politiche 2018, come si vota
Il "Rosatellum" alla prova di marzo
Domenica 4 marzo 2018 si svolgeranno le elezioni politiche italiane per il rinnovo dei due rami del Parlamento, il Senato e la Camera dei Deputati che sono stati sciolti a fine dicembre dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il voto sarà regolamentato dalla legge elettorale italiana soprannominata Rosatellum, dal nome del suo ideatore Ettore Rosato e porterà alla nomina di 630 deputati e 315 senatori.

Il Rosatellum sostituisce il Consultellum, ossia la legge Calderoli modificata dalla Corte costituzionale in seguito a sentenza di parziale incostituzionalità e la previgente legge soprannominata Italicum, anch'essa emendata dalla Corte Costituzionale in seguito a una pronuncia di parziale incostituzionalità.

Sia l'Italicum sia il Consultellum non sono mai stati utilizzati durante una consultazione elettorale.

Il Rosatellum si configura come un sistema elettorale misto a separazione completa; in particolare:

il 37% dei seggi è assegnato con un sistema maggioritario a turno unico in altrettanti collegi uninominali: in ciascun collegio è eletto il candidato più votato;
il 61% dei seggi sono ripartiti proporzionalmente tra le coalizioni e le singole liste che abbiano superato le previste soglie di sbarramento nazionali; il riparto dei seggi è effettuato a livello nazionale per la Camera e a livello regionale per il Senato;
il 2% dei seggi è destinato al voto per corrispondenza degli italiani residenti all'estero e viene assegnato con un sistema proporzionale.

Articolo del:



L'autore è esperto in Diritto di famiglia
Avv. Tecla Trotta
VIA DEL CIGNO 2 INTERNO 3
17024 - Finale Ligure (SV), Liguria


L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Rinnovo del bollo, pagamenti e sanzioni

Tantissime persone si dimenticano di pagare il rinnovo del bollo del proprio mezzo di trasporto entro la scadenza

Continua

Alberi tra vicini

I rapporti di buon vicinato rischiano di deteriorarsi a causa del "verde"

Continua

In spiaggia con Fido

Scegliere la spiaggia giusta per il nostro cane

Continua

Dopo l’inverno sulle strade “corrono” le bici

Una pedalata in sicurezza alla portata di tutti

Continua

Rilevanza del "contratto" nella vita quotidiana

All'autonomia delle parti è rimessa la scelta del tipo di contratto da utilizzare

Continua

Quando andare in vacanza diventa fonte di disagio

Codice del Turismo. Danno da vacanza rovinata. Responsabilità del tour operator e dell'agenzia

Continua

L'inquinamento acustico

Legge 477/85. Rumori. Normale tollerabilità. Risarcimento del danno

Continua

Liberi di credere. Liberi di testimoniare

La libertà religiosa è la base per la convivenza sociale; infatti permette di guardare l’altro con rispetto e con spirito di collaborazione

Continua

Cambio o aggiunta del cognome materno

Cade la regola dell'automatica attribuzione del cognome paterno al figlio in presenza di una diversa volontà dei genitori.

Continua

La Mediazione Familiare

La crisi della Famiglia e la soluzione offerta dalla Mediazione Familiare

Continua

Scioglimento di una SRL ex art. 2484, c.1 n. 3

Inattività e impossibilità di funzionamento dell`assemblea

Continua

I giovani e il bullismo

Bullismo e cyberbullismo tra gli adolescenti, i nuovi "nativi digitali"

Continua

Il '68 e l'influenza sul diritto

Cinquantennale del sessantotto. Riforma del diritto di famiglia. Patria potestà. Nuovi diritti

Continua

Verso le Elezioni Europee, tra Brexit e assenteismo al voto

Esiste una “identità europea" o esistono tante identità quanti gli Stati membri?

Continua