Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Il segreto della ricchezza


Non esistono formule magiche o colpi di fortuna. Ci sono strumenti automatici di risparmio che possono aiutare le famiglie: sono i pac
Il segreto della ricchezza
Dribblare alla Messi? Creare un software innovativo? Avere un’idea imprenditoriale di successo? Scrivere un libro, incidere un disco, girare un film campione di incasso? Diventare un fashion blogger? Niente di tutto questo! J.P.Morgan, fondatore dell’omologa e celeberrima banca era solito ripetere che l’unico modo da lui conosciuto per diventare e rimanere ricco consistesse nel "risparmiare tutto quanto possibile, non appena possibile". Oggigiorno più che mai, per il piccolo o grande risparmiatore che sia, stante una concomitanza di fattori di contesto, è auspicabile fare propria la filosofia di J.P.Morgan. La maggior parte delle borse mondiali hanno toccato o sono in procinto di superare i loro massimi di sempre, in presenza, oltretutto, di una sorniona e apparentemente bassa volatilità innaturale; siamo altresì alla vigilia di attesi rialzi dei tassi delle principali banche centrali (Bce per ora esclusa); le tensioni geopolitiche internazionali non mancano in ogni dove; il debito pubblico mondiale è alle stelle; la distribuzione della ricchezza tra la popolazione mondiale è diseguale, asimmetrica ed estrema. Unici dati molto positivi sono la persistente crescita del Pil mondiale e l’uscita dalla fascia di povertà assoluta di circa un miliardo di persone nel mondo. L’Italia, dal canto suo, è sempre stato un paese di eccezionali risparmiatori frequentemente rivelatisi in passato sprovveduti investitori. Una delle concause che hanno portato ad una cattiva allocazione del sudato risparmio familiare è certamente insita nell’assente o cattiva pianificazione finanziaria. I soldi accumulati sul conto corrente, solamente quando ritenuti eccessivi, sono stati investiti spesso alla rinfusa e senza una precisa strategia di fondo nel prodotto del momento o nel peggiore dei momenti: fossero pure bond argentini rastrellati alla vigilia del crack, azioni internet con cui fare trading improvvisato all’apice della bolla del Nasdaq americano (l’indice tecnologico guida) o obbligazioni subordinate bancarie sottoscritte subito prima o subito dopo l’inizio della crisi bancaria internazionale da cui stiamo pian piano uscendo in questi ultimi trimestri; non era rilevante! Al piccolo risparmiatore interessava soltanto impiegare rapidamente il denaro parcheggiato da troppo tempo sul conto corrente. Impiegarlo in fretta, alla bella e meglio, soltanto per togliersi il problema. Per evitare il ripetersi in futuro di simili "strategie di investimento", ci permettiamo, in punta di piedi, di suggerire l’utilizzo di uno strumento nato sia per costringersi ad un periodico e costante risparmio forzoso sia per ricercare opportunità di rendimento superiori riducendo il rischio chiamato market timing. Stiamo parlando del c.d. "pac": piano di accumulo di capitale. Si sceglie come bersaglio una Sicav o un fondo comune di investimento; si stabiliscono durata del piano, frazionamento delle rate (che possono essere mensili, trimestrali o semestrali) e il giusto passo del versamento automatico periodico e si comincia! Così facendo ci si costringerà, poco a poco, ad accumulare risorse preziose che, entrando ratealmente in mercati finanziari anche volatili, potranno rivalutarsi grazie al fattore temporale e alla concreta possibilità di sfruttare le possibili discese dei prezzi di ingresso che verosimilmente nel tempo potranno concretizzarsi. J.F.K. disse che "il tetto della casa va riparato quando c’è il sole". E’ certamente vero ma ancora più saggio sarebbe costruire l’intero edificio seguendo un progetto preciso, rispettando la tempistica prevista, adoperandosi con costanza, prudenza e la necessaria perizia. In questo modo, quando splenderà il sole, basterà una semplice, rapida e ordinaria manutenzione del tetto con grande risparmio di tempo e denaro. Il nostro miglior investimento.

Carlo F.F. Galbiati
consulenzafinanziaria@carlogalbiati.it

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Finanza etica o etica nella finanza? Un Ossimoro?

Analisi ed approfondimento della finanza etica, delle sue caratteristiche distintive, dei suoi punti di forza e del perchè diventerà protagonista

Continua

Rialzo dei tassi e prospettive per l`investitore

Cosa aspettarsi e quali strategie porre in essere per cautelarsi dai rialzi dei tassi imminenti ad opera della Fed

Continua

Oroscopo finanziario

Tra scaramanzia ed economia, un po' di curiosità lieve non guasta ma la diversificazione di portafoglio è cosa seria

Continua

Guida al funzionamento dei PIR

Decollano finalmente anche in Italia i Piani Individuali di Risparmio

Continua

Ribilanciamento di portafoglio

Necessità di operare almeno periodicamente un sano ribilanciamento di portafoglio. Il difficile equilibrio tra prudenza e avidità

Continua

Migranti fiscali disperatamente cercansi

I migranti che tutti vorrebbero: Italia terza in classifica mondiale per attrattività. Non tutti i migranti sono uguali di fronte al fisco

Continua

Bail out, bail in e burden sharing

Il telecomando che non usiamo: bail out, bail in e burden sharing. Conseguenze della perdita della sovranità bancaria per l'Italia

Continua

Finanza non fa rima con vacanza

Con le ferie alle porte occorre non dimenticarsi di monitorare periodicamente il proprio portafoglio, eventualmente chiedendo aiuto a professionisti

Continua

I buoni, brutti e cattivi della Finanza Mondiale

Una simpatica analisi dei protagonisti attuali dello scenario internazionale. Aspettative e reazione dei mercati finanziari

Continua

Alla ricerca del "beneficiario" perduto

Ivass aiuta i beneficiari a individuare l'esistenza di polizze vita caso morte in loro favore con il servizio di ricerca coperture assicurative

Continua

Finanza etica: un ossimoro?

In cosa consiste l'investimento Socialmente Responsabile e come si declina nelle sue differenti fattispecie. <br />Criteri ESG e stili di investimento

Continua

Resistere o cedere al canto delle Bitsirene?

Bitcoin e criptovalute: luci e ombre, opportunità e rischi per il piccolo risparmiatore

Continua

Previdenza o provvidenza?

Oroscopi finanziari, previsioni di inizio anno, umori, sensazioni o semplicemente analisi dei dati? <br />Il risparmiatore si concentri sul suo

Continua

PIC, PAC, FIP, PIP, PIR: lo slang finanziario

Gli acronimi della finanza più di moda in questo momento. Facciamo ordine e spieghiamo il significato del gergo finanziario ai non addetti ai lavori

Continua