Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Il «succhiotto» sul collo è violenza sessuale


Il succhiotto non è assimilabile ad un «mero toccamento» se ha lo scopo di «apporre un marchio»
Il «succhiotto» sul collo è violenza sessuale
La Corte di Cassazione, con sentenza del 10 novembre 2016, n. 47265, ha confermato la condanna di un uomo alla pena di sei anni e due mesi di reclusione per il reato di cui all’art. 609 bis c.p. (violenza sessuale) e per lesioni personali aggravate ai danni della sua ex amante.

Tra gli atti aventi natura sessuale la Corte ha ravvisato il cosiddetto «succhiotto» sul collo al quale l’uomo era ricorso al fine di apporre un "marchio" sulla donna, visibile a chiunque fosse interessato ad una relazione con lei.

Il «succhiotto» non è, infatti, assimilabile ad un «mero toccamento» delle labbra, ma esige un’attività prolungata che, «proprio per la sua durata ed intensità, esprime esattamente quella carica erotica che il concedersi con piacere alla bocca altrui comporta».
...continua nella nota a sentenza allegata http://www.studiopapotti.it/succhiotto-sul-collo-violenza-sessuale

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

La responsabilità penale degli osteopati

Non sono tracciati con certezza i confini tra attività riservata al medico e medicine non convenzionali

Continua

Il rating d’impresa e il Modello 231

Numerosi sono i vantaggi per le imprese che, in tema di gare di appalto, si adeguano al rating

Continua

Il «succhiotto» sul collo è violenza sessuale

Il succhiotto non è assimilabile ad un «mero toccamento» se ha lo scopo di «apporre un marchio»

Continua

D.D.L. “Gelli”

Importanti novità per i professionisti sanitari

Continua

Professioni Sanitarie e Assicurazioni

E` obbligatoria l`assicurazione per gli esercenti le professioni sanitarie

Continua

Trasparenza e Anticorruzione Ordini Professionali

Nuove disposizioni in tema di Trasparenza e Anticorruzione per gli Ordini Professionali.

Continua