Richiedi una consulenza in studio gratuita!

Come investire, il valore del tuo consulente finanziario


Molti risparmiatori sono convinti che gestire da soli i propri risparmi sia meglio che essere seguiti da un consulente finanziario. Ecco perchè non è così...
Come investire, il valore del tuo consulente finanziario

Molti risparmiatori sono convinti che gestire da soli i propri risparmi, dopo aver scelto prodotti a basso costo, sia meglio che essere seguiti e consigliati da un consulente finanziario.

Questa idea è dovuta principalmente alla bassa educazione finanziaria di noi italiani: tra i primi posti come risparmiatori, ma agli ultimi posti come educazione finanziaria.

Nel 2016 è stata eseguita una ricerca dalla società americana Vandard, società famosa per essere stata la prima ad introdurre sul mercato i fondi comuni di investimento passivi, con l’obiettivo di misurare il valore aggiunto dei portafogli gestiti da consulenti finanziari rispetto ai portafogli gestiti direttamente dai risparmiatori; questo valore è stato stimato ad un più 3 % netto.

 

I vantaggi di un consulente

È importante capire come si realizza il valore aggiunto del proprio portafoglio attraverso la consulenza: il tuo consulente finanziario ti aiuta a prendere le scelte giuste, che nel lungo periodo ti apporteranno un benessere finanziario tale da compensare ampliamente le commissioni pagate.

Un consulente finanziario realizza e monitora i tuoi investimenti. Ti sta vicino nei momenti di “panico”, quando la tentazione di vendere a seguito di ribassi è alta; viceversa, quando si è in un momento di “euforia” e tutti tendono a comprare, se necessario e lo ritiene opportuno, il tuo consulente provvederà a vendere per monetizzare e poi reinvestire nel momento più opportuno.

La nostra indole è quella di comprare quando ci sono i saldi, ma non tendiamo a farlo se si tratta di prodotti dei mercati finanziari: il consulente ha, tra i vari suoi obiettivi,  quello di aiutarti e consigliarti ad acquistare quando il prezzo è basso, e convincerti di non vendere quando il mercato è al ribasso.

 

Gli obiettivi del consulente finanziario

Tra i suoi obiettivi il consulente finanziario ha anche quello di analizzare i tuoi rischi patrimoniali, consigliandoti le opportune coperture assicurative; inoltre, conoscendo il tuo lavoro, la tua famiglia, i tuoi obiettivi di medio lungo periodo, sarà in grado di pianificare gli investimenti e ottimizzare fiscalmente un futuro passaggio generazionale.

Il consulente finanziario sceglie per te i prodotti migliori; la scelta non viene fatta considerando solo il costo, non sceglie solo in merito ai prodotti meno costosi, ma cerca quei prodotti che abbiano un’efficienza fiscale, che ti possano fare risparmiare in termini assoluti.

Ha come scopo inoltre quello di pianificare i tuoi flussi in entrata e in uscita per destinarli al futuro: in questo modo ti assicura una vecchiaia felice e senza problemi finanziari.

Il consulente finanziario inoltre studia, insieme a te, la migliore strategia da seguire quando avvengono dei cambiamenti importanti nella tua vita; ad esempio l’acquisto della prima cosa o della casa di villeggiatura, l’avvio di una nuova attività imprenditoriale, la nascita di un figlio.

 

I costi della non consulenza

Prima di riflettere sui vantaggi e i benefici della consulenza finanziaria, potrebbe essere utile soffermarti a capire quali sono i veri costi della non consulenza.

Quando i mercati sono da molto tempo positivi, si può facilmente cadere nell’errore di sentirsi un trader imbattibile ed esperto; si tende quindi a guardare ai soli rendimenti. Non si guarda e non si fa attenzione ai rischi che si stanno sostenendo per ottenere quei rendimenti, alla correlazione tra i vari strumenti, al loro peso all’interno del proprio portafoglio e alla diversificazione.

In questa situazione si arriva a non avere un’adeguata pianificazione; tutto ciò aumenta i rischi che, nel lungo periodo, potranno comportare gravi perdite.

È, quindi, importante riflettere su tutto questo per capire quali sono i rischi di gestire in proprio i risparmi e comprendere quali sono i reali vantaggi in termini di rendimento, pianificazione, strategia, riduzione del rischio e diversificazione, che apporta il tuo consulente finanziario.

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Un regalo per tuo figlio?

Deducibile fino a 5.164,27 euro. Esente da imposta di bollo e tasse di successione. Insequestrabile e impignorabile. Intestabile direttamente al minore

Continua

Quanto contano i vostri cari?

Passaggio generazionale, meglio pensarci prima...

Continua

Crisi... da Firenze a WALL Street

Storia delle varie crisi finanziarie

Continua

Perchè non applichiamo la "corsa ai saldi" anche in finanza?

Quando un titolo scende si corre ai ripari vendendo. Sbagliato, meglio acquistare... in saldo!

Continua

La consulenza finanziaria come forma d'arte

Tutto ha un costo, ma la gestione patrimoniale risulta poco valutabile dai non addetti ai lavori perché si basa molto sulle competenze e la professionalità di chi la fa

Continua

Cosa fa un consulente finanziario? Il mio lavoro senza slogan

Molti risparmiatori non sono consapevoli dell’attività svolta da un consulente finanziario. Ecco i 5 punti per spiegarlo

Continua

Il profumo dell'investimento, come scegliere quello adatto a noi!

Scegliere il profumo perfetto significa investire il proprio denaro in qualcosa che ci rappresenta e ci fa sentire bene con noi stessi

Continua

Fumate bianche: quante ne hai viste?

La crescente longevità della popolazione influenza il welfare. Come conservare il proprio tenore di vita in età pensionabile

Continua

Patrimoniale e uscita dall’Euro? Consigli e rimedi

L’ipotesi di una patrimoniale o dell’uscita dall’Euro spaventa i risparmiatori. Ecco come tutelare il proprio patrimonio

Continua

Caro o Costoso? La differenza vale anche in finanza...

La definizione di "caro o costoso" in finanza dipende dalla qualità del servizio di consulenza finanziaria offerta

Continua