Richiedi una consulenza in studio gratuita!

L’analisi dei documenti nel processo di Cittadinanza Italiana!


Come funziona il processo di riconoscimento di cittadinanza italiana iure sanguinis e come devono essere trattati i documenti (certificati)!
L’analisi dei documenti nel processo di Cittadinanza Italiana!

Salve amici e amiche miei, cittadini italo-brasiliani nati all'estero!

Ho deciso di scrivere questo articolo perché ho visto molte persone che senza la conoscenza tecnica hanno erroneamente provveduto ad analizzare i propri documenti per il processo giudiziale di riconoscimento di cittadinanza italiana ed hanno predisposto le rettifiche nei loro documenti. Peggio ancora, quando contattano persone che non conoscono la legge in Italia per fare la diagnosi, ovviamente sbagliata nella maggior parte dei casi.

In alcuni casi il denaro è stato speso in situazioni in cui non era necessario fare nulla perché i documenti erano buoni, e in altri casi i soldi venivano spesi in situazioni in cui la rettifica non poteva essere fatta e/o veniva fatta in modo sbagliato tecnicamente. Voi che state facendo ricerche e organizzando i vostri certificati per il processo giudiziale di riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis nel Tribunale Ordinario di Roma, avete bisogno di capire come funziona il processo e come devono essere trattati i documenti, così risparmiate energia, tempo e denaro.

Devo chiarire che solamente attraverso dei registri di atti di stato civile dei vostri ascendenti (nascita e matrimonio) sarà possibile provare di avere il sangue italiano. Non c’è un'altro modo per cercare il riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis; cioè, la prova è eminentemente documentale, uttilizando i documenti di tutte le persone dell´albero genealogico della famiglia: legame di sangue. Il più grande esempio di questo è che per avere e/o dimostrare il vostro diritto, non è necessario che si abbia il cognome del vostro antenato italiano, basta dimostrare di avere sangue italiano di esso, ciò che è stato passato a voi per le generazioni: bisnonni, nonni, genitori.

Bene! Con tutti questi documenti nelle mani, la maggior parte delle persone iniziano a studiare su internet come fare il processo di riconoscimento della cittadinanza italiana senza nessuna esperienza, acquisendo delle guide e corsi famigerati di consulenti miracolosi. Il problema grosso inizia in questo momento: nella ricerca di soluzione facile!

La diagnosi dei certificati della famiglia comprende 4 possibilità:

a) È necessario correggere un certo numero di documenti, poiché gli errori di ortografia esistenti mettono gravemente a rischio il processo, perché ci sono errori di ortografia e date sui certificati di famiglia che difficilmente verranno accettati in Italia per i giudici.

b) Alcuni documenti devono essere rettificati in Brasile, ma i giudici e il pubblico ministero brasiliano hanno negato molte richieste di rettifiche giudiziarie e stragiudiziarie. In questo caso le persone hanno già speso somme elevate con spese legali e onorari, per avere alla fine un giudizio sfavorevole.

c) Non tutti i documenti devono essere rettificati, diversi giudici in Italia riconoscono che i documenti hanno più di 100 anni ed è normale che ci siano alcuni errori di ortografia e date, a condizione che non compromettano la struttura dell’albero genealogico e il vostro diritto.

d) I documenti non possono essere rettificati dal momento che, invece di aiutare potrebbe, danneggiare e persino causare una rottura nell’albero genealogico, causando danni al vostro diritto. Ho già visto casi in cui la rettifica è stata effettuata in modo sbagliato e invece di migliorare, ha peggiorato i documenti. E in quei casi, la rettifica dovrebbe essere rettificata, il che sarebbe un incubo.

Allora, come procedere, quindi, per fare tutto in sicurezza?

Prima di prendere qualsiasi decisione, stipulate l’analisi dei vostri documenti con l’advogado Luiz Scarpelli attraverso una consulenza giuridica stragiudiziale su Skype o WhatsApp, per un valore di soli 200 euro, che può essere pagata direttamente sul sito in questo LINK con carta di credito.

L'Adv. Scarpelli, dopo che ha studiato piu di 1.000 fascicoli e rappresentato piu di 500 persone in italia, ha la competenza e l’esperienza per farlo. Questa analisi professionale può farvi risparmiare soldi e tempo. Non avventuratevi con persone che non hanno la formazione legale e non provate a farlo da soli.

Questa analisi soggettiva non garantisce il successo del ricorso nel Tribunale di Roma, perché chi deciderà sarà il giudice, il responsabile della causa, ma saprà indicare la strada giusta e piu sicura. Cioè, il parere soggettivo indica la possibilità di rivendicare un diritto e non l’approvazione di questo.

Ad ogni modo, non fate nulla prima di un parere di un avvocato, advogado, lawyer o abogado sui vostri documenti, legalmente iscritto nei Consigli dell'Ordine degli Avvocati in Italia. Questo sicuramente risparmierà tempo, denaro ed energia. Fidati degli avvocati, della gisutizia e del Potere Giudiziario!

Scarpelli Dos Santos Reis, Luiz Gustavo, advogado e cittadino italo-brasiliano che agisce per il riconoscimento della cittadinanza in Italia per i Cittadini di Ceppo italiano Nati a l'estero (Brasile, Argentina e Stati Uniti) e Legge sull'Immigrazione. È registrato in Brasile come Advogado presso il Consiglio Dell’Ordine degli Avvocati di MG, SP, RJ, ES e GO. È Membro e giurista dello IAMG - Istituto degli Advogados di Minas Gerais, Brasile. In Europa è Membro del Council of Bars and Law Societies of Europe. In Italia è Advogado iscritto come Avvocato Stabilito nell'Albo dell’Ordine degli Avvocati di Roma e nell'Albo del Consiglio Nazionale Forense d’Italia. In Portogallo è advogado iscritto al Consiglio di Coimbra dell'Ordine degli Avvocati Portoghese. Fondatore della Catena del Bene nella cittadinanza italiana su YouTube, ha aiutato più di 1.000 persone vittime della criminalità organizzata in Brasile e in Italia.

SITO: www.advscarpelli.it

E-MAIL: judicial@advscarpelli.it

FACEBOOK: https://www.facebook.com/advluiz.scarpelli.5

YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCyJy6fJFN9ddsJ1Fy5cibQQ?view_as=subscriber

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/advluizscarpelli/

TWITTER: https://twitter.com/AdvScarpelli

WHATSAPP (Italia): +39 328.537-1777 

#correntedobem, #luizscarpelli, #scarpelli, #advogadoscarpelli, #advocaciascarpelli, #advluizscarpelli, #cidadaniaitaliana, #antenatoitaliano, #passaporteitaliano, #vivernaitalia, #vivernaeuropa, #cidadaniaitalianalegal, #cidadaniaitalianajudicial, #viamaternajudicial, #viapaternajudicial, #açãocontraasfilasdosconsulados, #açãocontraasfilas, #advogadoemroma, #tribunaleordinariodiroma, #ordineavvocatiroma, #ordinedegliavvocatidiroma, #consiglionazionaleforense, #iuresanguinis, #cittadinanzaitaliana #tribunaleordinariodiroma, #tribunalecivilediroma, #passaportoitaliano, #identitàitaliana, #passaportorosso, avvocatostabiito

Articolo del:



L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Preparazione dei documenti in Brasile per la cittadinanza italiana

La preparazione dei documenti nel Processo di Riconoscimento della Cittadinanza Italiana iure sanguinis, per i cittadini italiani di ceppo italiano nati a l’estero!!!

Continua

La cittadinanza italiana giudiziale e il principio IURE SANGUINIS!

Sono riconosciuti dalla Costituzione italiana come cittadini, i figli di padre e/o di madre cittadini italiani, cioè la base è il principio IURE SANGUINIS!

Continua

I documenti necessari per il riconoscimento della cittadinanza italiana

Per il riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis è necessario dimostrare il sangue italiano, cioè di essere figlio o figlia di cittadini italiani

Continua

Chi ha diritto di riconoscere la cittadinanza italiana iure sanguinis!

Tutti i cittadini di ceppo italiano, nati in Italia o all’estero, senza limite generazionale, hanno il diritto di riconoscere la cittadinanza italiana iure sanguinis!

Continua

Chi è l'Advogado che ha denunciato la cittadinanza truffata in Italia?

L'advogado italo-brasiliano Dott. Luiz Scarpelli, del Foro di Roma, fornisce consulenza legale in materia di cittadinanza italiana e diritto immigratorio nell'UE!

Continua

Il rischio della strada amministrativa nella cittadinanza italiana!

È sicuro cercare il riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis in un Comune in Italia, nella strada amministrativa, con l'aiuto di un consulente?

Continua

Strade legale per riconoscere la cittadinanza italiana iure sanguinis!

Quali sono le strade legale disponibili per il riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis?

Continua

Cos'è e cosa significa "Spazio Schengen"?

L’area Schengen comprende 26 paesi europei che hanno deciso di rimuovere tutti i controlli alle frontiere interne

Continua

L'immigrazione degli italiani all'estero dagli anni 1780 al 1945

Dagli anni 1780 al 1945, sono andati all’estero, ovvero emigrati, circa 26 milioni di cittadini italiani, per fuggire dalla fame, dalla povertà e dalle guerre

Continua

La criminalità organizzata e la truffa nella cittadinanza italiana!

È sicuro cercare il riconoscimento della cittadinanza italiana in Comune attraverso la via amministrativa con l'aiuto di un "consulente disbrigo pratiche"?

Continua

Il permesso di soggiorno per residenza elettiva in Italia

Per gli stranieri che sono interessati a trasferirsi e vivere in Italia è prevista la possibilità di ottenere un permesso di soggiorno per residenza elettiva

Continua

Ius soli: cosa rappresenta esattamente questo istituto?

Prima di tutto, dobbiamo concettualizzare l'espressione latina così ben nota a tutti noi, che prende sempre più spazio nelle notizie stampa!

Continua

Cos'è esattamente e come si ottiene la Carta d'Identita italiana?

La carta d’identità è un documento di identità, munito di fotografia, rilasciato dallo Stato (tramite i Comuni), su supporto cartaceo, magnetico o informatico

Continua

Il sistema di Pantouflage per combattere la corruzione nella P.A.

Istituto del Pantouflage: ha lo scopo di evitare che il dipendente pubblico possa sfruttare la conoscenza della struttura organizzativa della P.A. per trarne vantaggio

Continua

L'importanza dell'Istituto Open Government Partnership

Come strumento per prevenire la corruzione, l’Agenzia Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha avviato una strategica e fondamentale operazione di trasparenza...

Continua

Whistleblower nella pubblica amministrazione in Italia!

Il dipendente pubblico non può scegliere se segnalare o no un atto illecito o di corruzione nella pubblica amministrazione. E' un dovere

Continua

Il fenomeno corruttivo, un cancro da contrastare!

Prima di tutto, vorrei dire che la prevenzione alla corruzione ovviamente non è facile. Sì tratta di un fenomeno diffuso, complesso!!!

Continua

La responsabilità amministrativa dei dipendenti pubblici nella p.a.

Prima di tutto è necessario capire bene quali siano le differenze tra la responsabilità amministrativa, la responsabilità civile e la responsabilità contabile

Continua

Il modello europeo della prevenzione alla corruzione

Prima di tutto è importante chiarire che c’è sempre stata una preoccupazione internazionale nel perseguimento della pace nel mantenimento e rafforzamento dello Stato

Continua

Accesso civico nella P.A. semplice e generalizzato: cos'è e quale evoluzione?

Quando parliamo di pubblicità e trasparenza stiamo parlando di principi generali dell’attività amministrativa della P.A. previsti nell’articolo 1 dalla legge 241/1990

Continua

Il Lobbying nella Pubblica Amministrazione: problematiche e soluzioni!

Parliamo di lobbying, nelle sue diverse forme e variazioni, sia a livello ufficiale, sia a livello non ufficiale, però ad ogni modo una attività antipatica...

Continua

L'importanza della consapevolezza nella prevenzione alla corruzione

Per lottare veramente contro il fenomeno corruttivo è necessario assimilare e sanare le debilitazioni gestionali e organizzative dentro la p.a.

Continua

La discrezionalità della p.a. nei contratti e negli appalti pubblici

Il target principale delle organizzazioni criminose in Italia sono i contratti e gli appalti pubblici...qui si trova il problema centrale

Continua

La lotta alla corruzione in materia di sanità (Appalti - COVID-19)

L'incidenza della pianificazione anticorruzione quale strumento di ottimizzazione del procurement in sanità

Continua

L'immigrazione e la grande naturalizzazione degli italiani in Brasile

La c.d. “Grande Naturalizzazione” del 1889-1891 è stata introdotta con il “Decreto n. 58 A” emanato il 15.12.1889 dal Governo provvisorio brasiliano

Continua

La cittadinanza italiana truffata e la falsa residenza!

In questo articolo vengono denunciate le attività criminali dell’organizzazione "cittadinanza italiana truffata", in Italia

Continua

Il fascismo italiano 1925-1943: la storia non può essere dimenticata

L'Italia fascista, chiamata anche regime del Duce, è il periodo disastroso della storia italiana del governo fascista di Benito Mussolini alleato di Adolf Hitler!

Continua

Il traffico di persone tra Brasile e Italia

Per circa cinque anni, l'advogado italo-brasiliano Luiz Scarpelli del Foro di Roma ha denunciato le attività criminali dell’organizzazione criminosa "Coyotes"

Continua

La vergogna ha un nome: xenofobia

Ho deciso di scrivere questo articolo perché i livelli di xenofobia in Italia sono cresciuti in modo allarmante, soprattutto contro i cittadini brasiliani

Continua

L’immigrazione in America dal XVI al XIX secolo

Parliamo dell'immigrazione in America in un dato periodo vediamo il significato dell'espressione latina nota come ius soli

Continua

“I CORROTTI” - Libro svela dinamiche sociali e strategie di contrasto

Le infiltrazioni delle mafie nello Stato, la sfiducia nelle istituzioni, la cittadinanza attiva, nel saggio dell’advogado italo-brasiliano Luiz Scarpelli!

Continua