La gestione degli alberi condominiali


La gestione degli alberi condominiali
Gli alberi apportano numerosi benefici: producono ossigeno, sottraggono anidride carbonica, assorbono numerosi inquinanti atmosferici, contribuiscono a ridurre la temperatura estiva. Non solo, è ormai appurato da numerose ricerche che il verde incrementa il valore degli immobili.
Per questo è importante adottare piani di gestione oculati, in grado di conservare il patrimonio verde di parchi privati e condominiali al fine di godere di tutti i benefici che gli alberi offrono.
Come gestire quindi un’area verde? In primo luogo evitare l’improvvisazione: sono molte le cosiddette "imprese del verde" che forniscono consulenze fuori luogo, ancorate a vecchi metodi di gestione degli alberi, spesso volte a eseguire interventi di manutenzione non necessari. Potature severe, capitozzature, irrigazioni continue provocano danni irreparabili agli alberi e li rendono pericolosi. Meglio quindi rivolgersi a un consulente terzo, una persona super partes, in grado di determinare quali sono le reali necessità dell’albero, giardino o parco.
Per ottenere buoni risultati, il primo passo è quello di eseguire un sopralluogo accurato con censimento delle specie presenti, comprensivo di descrizioni quantitative (altezza, diametro, ecc.) e qualitative di ogni pianta. In questo modo si fotografa la situazione al "punto zero" facilitando i sopralluoghi successivi e consentendo un migliore raffronto della situazione in diversi anni. In altri termini, si potrà costruire il film, la storia del giardino e dei suoi abitanti.
Successivamente, è buona norma valutare i rischi associati alla fruizione del giardino e derivanti dalla presenza di alberi. Può succedere - soprattutto in concomitanza di eventi meteorologici avversi - che si stacchino branche o che, addirittura, cadano interi alberi. A volte, questi schianti avvengono invece in condizioni di assoluta assenza di vento. La valutazione del rischio degli alberi, in ultima analisi, può quindi essere vista come una razionalizzazione degli interventi in grado di allocare al meglio le risorse finanziarie destinate alla cura del verde, tanto in ambito pubblico quanto in ambito privato.
Terminata la fase di ricognizione, si valutano le cure arboricolturali da intraprendere: potature, consolidamenti, trattamenti. Il tutto in un'ottica di gestione ottimale del bene albero, nella consapevolezza che un albero sano è più sicuro.
Per maggiori informazioni è possibile contattarmi all'indirizzo studio@lucamasotto.it e visitare il sito www.lucamasotto.it
Per un approfondimento circa la gestionre del rischio, suggerisco di leggere il post presente sul mio sito A questo proposito rimando all'approfondimento presente sul mio sito alla pagina http://www.lucamasotto.it/arboricoltore-milano-dallanalisi-di-stabilita-alla-valutazione-del-rischio/.

Articolo del:



Luca Masotto
Via Sant`agata 7
20863 - Concorezzo (MB), Lombardia

Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Schianto di alberi: chi paga i danni?

Le frasi che mi sento dire più spesso dai miei clienti. Analisi semiseria di tutti i luoghi comuni...

Continua

Soluzioni per aziende agricole sovraindebitate

Le frasi che mi sento dire più spesso dai miei clienti. Analisi semiseria di tutti i luoghi comuni...

Continua

Il giusto quesito per l'accertamento preventivo

Le frasi che mi sento dire più spesso dai miei clienti. Analisi semiseria di tutti i luoghi comuni...

Continua

Stabilità degli alberi: come si valuta?

Le frasi che mi sento dire più spesso dai miei clienti. Analisi semiseria di tutti i luoghi comuni...

Continua

Espropriazioni di pubblica utilità: beni rurali

Le frasi che mi sento dire più spesso dai miei clienti. Analisi semiseria di tutti i luoghi comuni...

Continua

Alberi e siepi: quale distanza dai confini?

Le frasi che mi sento dire più spesso dai miei clienti. Analisi semiseria di tutti i luoghi comuni...

Continua

Non solo bonus verde!

Le frasi che mi sento dire più spesso dai miei clienti. Analisi semiseria di tutti i luoghi comuni...

Continua