La perizia grafica


I postulati su cui si basa la perizia grafica
La perizia grafica
La perizia grafica riguarda l’accertamento dell’autenticità o della falsità di uno scritto.
In ambito peritale ogni segno, anche il tratto finale di una parola che termina in un certo modo, il gesto fuggitivo, il piccolo segno, il "riccio", può assumere una grande importanza. A volte determinante.

Ma come deve essere la perizia? Grafica, grafologica, calligrafica, grafometrica, morfologica? Insomma, qual è la più appropriata?
Oggi, al termine "grafologia" si è sostituita l’espressione "analisi e comparazione grafica", locuzione che non si pronuncia sul metodo, ma su criteri scientifici, soffermandosi sui segni identificativi, quelli che non si controllano (la pressione a esempio, piuttosto che la forma).

La perizia grafica pone le sue basi su dei postulati indispensabili a chi è chiamato a svolgere indagini grafiche sui documenti oggetto di indagine o in verifica, così sintetizzati:
- ogni essere umano ha una scrittura diversa da tutti gli altri soggetti;
- la scrittura di una stessa persona è soggetta a cambiamenti nel tempo. La variabilità grafica è un fatto del tutto naturale, conseguente ad accadimenti imprevisti, a eventuali malattie o terapie. La scrittura può variare anche nella stessa giornata, influenzata dallo stato d’animo e dalle condizioni interne o esterne dello scrivente;
- due parole perfettamente uguali o sovrapponibili sono frutto di una copia dell’una sull’altra;
- chi dissimula la propria scrittura in modo veloce, non riesce a riprodurre tutte le caratteristiche della grafia imitata;
- chi imita la scrittura altrui in modo veloce, non riesce a riprodurre tutte le caratteristiche della grafia imitata.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

La grafologia in ambito giudiziario

Il metodo grafologico abbinato alla perizia grafica. <br />Il caso di Avetrana

Continua

Il delitto della prof di Castellamonte

Chi era Gloria Rpsboch? <br />Irreprensibile e innocente, a disagio negli stati d`ansia

Continua

Il saggio grafico

I documenti comparativi, idoneità e fonti

Continua

Firma di Donald Trump: l'opinione di un grafologo

Risposta a un tweet di Vittorio Zucconi, giornalista, naturalizzato negli Stati Uniti, che chiede l'opinione di un grafologo

Continua