La tutela legale


Polizza di tutela legale,
un modo diverso di tutelare la famiglia
La tutela legale
Nel panorama assicurativo che ogni giorno appare sempre più complesso degna di essere messa in evidenza è la polizza di tutela legale che, nel mercato italiano, a differenza di quello del nord Europa risulta essere ancora un prodotto di nicchia, sebbene il numero degli avvocati presenti in Italia sia, tra i più alti d'Europa.
Innanzitutto, limitatamente alle polizze auto, è da abolire la convinzione che dato che si è assicurati automaticamente le spese legali sono a carico della Compagnia ... non è così!
La polizza di tutela legale è una copertura a tutti gli effetti, ed è scissa dalla copertura auto, anzi sarebbe auspicabile che a garantire tale copertura fosse una Compagnia distinta, anche solo per evitare dubbi sul possibile conflitto d’interesse.
Dall’altro canto le coperture di assistenza legale possono intervenire in molti altri settori della vita privata: per una controversia con il vicino di casa, per una poco soddisfacente fornitura di servizio ricevuta, per una vertenza in ambito di lavoro dipendente ... purtroppo le cose negli ultimi anni sono cambiate e non è difficile essere chiamati in causa anche per quegli eventi che, fino a poco tempo, si risolvevano bonariamente (Attenzione: tali coperture coprono anche le spese di soccombenza ovvero si è persa la causa ed il giudice ha condannato a rimborsare le spese alla controparte, la polizza copre anche queste spese!)
Proprio per soddisfare questo tipo di esigenza assicurativa da alcuni anni le Compagnie Assicurative specializzate in polizze di tutela legale sono aumentate anche se, l’esigenza verso tali coperture non è ancora così radicata, forse se ne parla poco e c'è poca informazione.
Innanzitutto si ha la convinzione che siano polizze costose: se la parcella degli avvocati è alta figuriamoci il costo di una polizza che copre tali spese legali ... invece il costo spesso è contenuto.
Pensare poi di aver un amico avvocato che ci possa seguire è un'altra idea radicata, ma le spese di giustizia, perizia, accertamento, soccombenza ecc. chi le paga ?

Quindi un consiglio: non considerate la polizza di tutela legale una spesa aggiuntiva sul Vostro budget familiare bensì un modo diverso per tutelare Voi e i Vostri cari!

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse