Mediazione obbligatoria


Mediazione obbligatoria nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo
Mediazione obbligatoria
La Corte di Cassazione con la sentenza n. 24629/2015 ha composto il conflitto sussistente nella giurisprudenza di merito, concernente gli effetti della mancata attivazione della procedura di mediazione obbligatoria nell’ambito dei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo.

La Suprema Corte ha statuito che, qualora il giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo venga rinviato per consentire alle parti di introdurre il tentativo obbligatorio di mediazione ex D.Lgs. 28/2010, il relativo onere grava sulla sola parte opponente.

Conseguentemente, l’effetto dell’omessa introduzione di detto tentativo è costituito dall’improcedibilità del solo giudizio di opposizione e dal consolidamento degli effetti del decreto ingiuntivo opposto, il quale diventa quindi definitivo.

Articolo del:



Non è presente nessuna recensione!


Aggiungi ai tuoi preferiti e visualizza in seguito

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Cerca nella tua città o in una città di tuo interesse

Altri articoli del professionista

Calcolo del danno biologico

Calcolo del danno biologico differenziale rispetto alla rendita INAIL

Continua